HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Suso, Piatek e Paquetà ai margini del Milan: chi dei 3 terreste?
  Suso, ha colpi che possono ancora aiutare il Milan
  Piatek, il Milan deve ritrovare i suoi gol
  Paquetà, serve solo la giusta collocazione in campo
  Nessuno dei tre, il Milan volti pagina

La Giovane Italia
La Giovane Italia

Tommaso Fischer, il "quasi-esordio" in B del Cancelo di Pisa

La Giovane Italia vi porta alla scoperta dei nuovi talenti del calcio italiano, raccontandovi ogni giorno, alle 8:45, le storie dei giovani di casa nostra e dei club che scommettono su di loro
17.12.2019 08:45 di La Giovane Italia   articolo letto 2180 volte

Il Pisa va oltre l’emergenza, passando sul campo del Trapani nel posticipo della sedicesima giornata del campionato di Serie B. La squadra di mister D’Angelo si è imposta col punteggio di 3-1, in un match che, dopo l’esordio assoluto festeggiato la scorsa settimana da Elia Giani, ha visto un altro giovane nerazzurro sfiorare il debutto nel campionato cadetto.

Record di precocità - Tommaso Fischer ha compiuto sedici anni lo scorso 11 maggio, ma di esperienze a curriculum ne ha già messe un bel po’ a dispetto della giovanissima età. Nella trasferta in Sicilia, il terzino destro classe 2003 ha totalizzato la sua sesta panchina stagionale in Serie B, e nella parte finale della ripresa sembrava davvero a un passo dal debutto nel campionato cadetto, prima che il tecnico dei toscani decidesse di optare per cambi di maggiore esperienza per puntellare il prezioso vantaggio. In ogni caso, per Fischer non si sarebbe trattato della prima assoluta nel calcio professionistico. Il ragazzo nativo di Pontedera ha infatti debuttato con la maglia del Pisa il 4 maggio scorso, una settimana prima del suo compleanno, nell’ultima giornata della regular season del campionato di Serie C. Un esordio talmente precoce da renderlo il più giovane debuttante nella storia del club nerazzurro, al quale è approdato sei stagioni orsono proveniente dalla società dilettantistica della Madonna dell’Acqua.

Ispirato da Cancelo - Fischer è un laterale destro che, con il suo metro e ottantatré di altezza, ha bruciato le tappe dello sviluppo fisico, presentandosi con un profilo già interessante al precoce appuntamento col calcio professionistico. Duttile tatticamente, e capace di operare sia da quarto di difesa che da esterno di centrocampo a tutta fascia, Tommaso ha dalla sua anche ottime qualità tecniche che, in futuro, potrebbero consentirgli di disimpegnarsi efficacemente anche nel ruolo di mezzala. Affidabile anche in fase difensiva, frangente nel quale si fa valere con le sue capacità di anticipo e di lettura delle traiettorie, ha invece margini di miglioramento nel fondamentale del cross, da affinare per completare adeguatamente le sue ottime doti di corsa. Leve lunghe e gamba importante, Fischer eccelle sulle distanze medio-lunghe ma si difende anche sul breve, grazie ad una buona agilità. Doti fisiche che sono state forgiate anche dalla pratica dell’atletica leggera e della ginnastica artistica, discipline che hanno contribuito a dotarlo di una struttura armonica e ben coordinata. La personalità, poi, non gli fa difetto. E non potrebbe essere altrimenti per un ragazzo che, prima ancora di compiere sedici anni, ha vissuto la sua prima esperienza da professionista. In campo gioca senza paura, ispirandosi a Joao Cancelo. Fuori invece mantiene i piedi per terra e non è mai sopra le righe, malgrado la una precocità calcistica che potrebbe rappresentare un’arma a doppio taglio per la maggior parte dei coetanei. Non è un caso che Tommaso curi molto anche il rendimento scolastico, che lo vede impegnato nell’indirizzo di scienze applicate del liceo “Filippo Buonarroti”. A Trapani, il classe 2003 ha sfiorato la prima notte sul palcoscenico della Serie B. Da qui al termine del 2019 avrà altre tre chance per riprovarci. Dovesse riuscirci, potrebbe anche pensare di regalarsi un “viaggio premio”, per assecondare un’altra delle sue grandi passioni, oltre a quella di inseguire un pallone in un rettangolo verde.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La Giovane Italia

Primo piano

...con De Fanti “Con Fabio avevamo deciso di ascoltare tutti i club interessati e poi prendere la decisione con calma, una volta metabolizzate tutte le informazioni. La scelta di Verona è nata perche' il progetto tecnico di Juric era quello che cercava esattemente il calciatore che voleva tornare...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510