Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Massimo Oddo, la Champions, la notte di Berlino e il nuovo percorso in panchina

Massimo Oddo, la Champions, la notte di Berlino e il nuovo percorso in panchinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 14 giugno 2020 05:00Nato Oggi...
di Simone Bernabei

Da giocatore ha vinto tanto, soprattutto molti trofei prestigiosi e adesso l'obiettivo è quello di provare a diventare anche un grande allenatore. Massimo Oddo, uno degli eroi di Berlino 2006, dopo aver guidato il Pescara alla promozione in Serie A nella 2015/16 non è riuscito ad imporsi sulle panchine del massimo campionato. Dopo l’esperienza abruzzese, nella stagione 2017/18 fece il bello e il cattivo tempo all'Udinese, riportando in carreggiata i bianconeri dopo un avvio stentato ma venendo poi esonerato a seguito di undici sconfitte consecutive che fecero ripiombare i friulani in sona retrocessione. Successivamente la parentesi al Crotone e quella al Perugia.
Nato calcisticamente nel Renato Curi, dal '93 entrò a far parte del settore giovanile del Milan. Dal '95, una serie di prestiti per farsi le ossa fra Fiorenzuola, Monza, Prato e Lecco. Poi, nel '99, il passaggio al Napoli in comproprietà. L'esordio in A arriva nel 2000 con la maglia del Verona, club che nel frattempo aveva acquistato il suo cartellino. Al Bentegodi rimase fino al 2002, prima del grande salto alla Lazio, club con cui vincerà anche la Coppa Italia imponendosi come uno dei migliori terzini destri in circolazione. Fra le sue abilità, oltre a quelle difensive, c'era anche un'ottima tecnica nel calciare rigori e punizioni. Nel 2007 passò al Milan, dove vincerà la Champions, prima di scegliere il Bayern Monaco nel 2008. Dopo una stagione in Baviera con Luca Toni, Oddo tornò al Milan per poi chiudere la carriera al Lecce. Nel mezzo, come noto, il successo al Mondiale del 2006 con l'Italia. In carriera ha vinto uno Scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa Italiana, una Champions League, una Supercoppa UEFA, una Coppa del Mondo per Club e il Mondiale del 2006. Oggi Massimo Oddo compie 44 anni.

Sono nati oggi anche Gigi Cagni, Giacomo Banchelli, Vittorio Tosto, Elano, Marvin Compper, Kostas Manolas.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000