HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Inter-BVB: Conte conferma Lautaro e Lukaku

23.10.2019 06:29 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 11477 volte
Fonte: dall'inviato a Milano
© foto di Massimiliano Vitez/Image Sport

Antonio Conte nel segno della continuità, sfruttando per quanto possibile i giocatori tenuti a riposo nell’ultima trasferta contro il Sassuolo. E’ questa la sintesi del pensiero del tecnico nerazzurro a poche ore dalla sfida di Champions League contro il Borussia Dortmund. Una gara per molti aspetti complessa, non ultimo quello del risultato in ottica qualificazione. Perché dopo l’imprevedibile pareggio interno contro lo Slavia e il ko preventibabile del Camp Nou col Barça, per l’Inter sono già finiti i jolly. E quella contro il Borussia Dortmund se non è un’ultima spiaggia poco ci manca. Ma la carica, almeno alla vigilia, sembra decisamente quella giusta.

COME ARRIVA L’INTER - In porta, manco a dirlo, ci sarà capitan Handanovic. Chi se non lui. Pochi metri più avanti torna a formarsi la GDS, il trio (quasi) imperforabile composto da Godin, De Vrij e Skriniar. A centrocampo sulla destra ci sarà ancora Candreva, complice l’infortunio di D’Ambrosio e la non prontezza di Lazaro. A sinistra torna Asamoah, nel mezzo con l’inamovibile Brozovic ci sarà ancora una volta Barella e il confermato Gagliardini dopo i fastidi accusati da Vecino. Davanti scontata la conferma per gli autori delle doppiette stronca-Sassuolo: Lautaro Martinez e Romelu Lukaku.

COME ARRIVA IL BORUSSIA DORTMUND - Bene ma non benissimo. Gli infortuni sono importanti: il portiere Burki, reduce dal problema al ginocchio rimediato nel derby dei Borussia, ha dato buone sensazioni nella rifinitura di San Siro. Salvo sorprese ci sarà lui in porta. La difesa invece è il reparto più dubbi: l’unico certo del posto pare essere Hummels. Con lui a destra ballottaggio Hakimi-Piszczek, a sinistra Guerreiro-Schulz. Al centro in crescita le quotazioni di Weigl, adattato ma non troppo al ruolo, con Akanji che potrebbe trovare solo la panchina visto il non perfetto momento psico-fisico. I due di centrocampo, se questa dovesse essere la difesa, saranno Witsel e Delaney. Davanti altre incognite, seppur gli infortuni di capitan Reus e Paco Alcacer facilitino il compito: il ruolo di prima punta nel 4-2-3-1 se lo contendono Gotze e Reus, col primo favorito e il secondo probabile 10 alle sue spalle. Ai lati il rientrante Jadon Sancho e l’altro Hazard, Thorgan.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Probabili formazioni

Primo piano

Un talento al giorno, João Gabriel Peglow: la pepita di Porto Alegre Un po' Hazard (fisicamente la somiglianza è evidente), un po' Coutinho, per la capacità di giocare a tutto campo e imporre la propria qualità alla manovra: il numero 10 del Brasile Under 17, Martins João Gabriel Peglow, è stato tra i grandi protagonisti nella sfida della nottata tra...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510