Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Le probabili formazioni di Udinese-Salernitana: Bijol può avere una chance

Le probabili formazioni di Udinese-Salernitana: Bijol può avere una chanceTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
venerdì 19 agosto 2022, 12:00Probabili formazioni
di Simone Lorini

Dodici giorni alla fine del mercato e ancora tanto da raccontare per le venti squadre di Serie A, tutte a caccia degli ultimi ritocchi in grado di completare la rosa per affrontare al meglio la stagione 2022/23: che è già iniziata e vede alle porte la seconda giornata di campionato. Di seguito le ultime dai campi su Udinese-Salernitana raccolte dagli inviati di TMW:

▪ Udinese-Salernitana - Sabato 20 agosto , ore 18.30, Dacia Arena
▪ Arbitra Gianluca Aureliano, della sezione di Bologna
▪ Classifica: Udinese 0 punti, Salernitana 0 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN

Bijol può avere una chance, davanti è ancora presto per rivedere Beto
Esordio casalingo in campionato per l’Udinese, con Sottil che ha tutti a disposizione per andare a caccia dei primi tre punti stagionali. In porta Silvestri, linea a tre composta davanti a lui sicuramente da Nehuen Perez e Becao con un possibile ballottaggio al centro. Non è da escludere infatti l’inserimento di Bijol, provato in precampionato, al posto di Nuytinck dopo i problemi che hanno portato a prendere ben quattro gol a Milano contro il Milan. Sulle fasce ci sarà il ritorno di Udogie a sinistra e la prima da titolare per Ebosele a destra. In mezzo Walace in cabina di regia affiancato da Makengo e Pereyra. Davanti la coppia d’attacco formata da Success e Deulofeu è in vantaggio dato che Beto deve ancora accumulare minuti nelle gambe.

Dia può essere subito gettato nella mischia, anche Maggiore titolare
Nelle prossime settimane Nicola potrebbe pensare ad un cambio di modulo, a Udine però sarà la solita Salernitana formato 3-5-2. Senza Lovato e Bohinen e con Kastanos, Pirola e Ribery reduci da una settimana complessa, il trainer granata cambierà ben poco rispetto all'undici che ha ben figurato contro la Roma. Fazio e Bronn sono le certezze in difesa, poi ballottaggio Gyomber-Radovanovic con il primo favorito. In mediana esordio per Maggiore, con Lassana Coulibaly e Vilhena a completare il terzetto di centrocampo. Bradaric è pienamente recuperato, ma a sinistra agirà ancora Mazzocchi e a destra Candreva. In avanti Bonazzoli titolare, Dia potrebbe scalzare Botheim.