HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Atalanta-Lazio - Out Milinkovic, Immobile c'è

15.05.2019 06:50 di Pierpaolo Matrone  Twitter:    articolo letto 5754 volte
Le probabili formazioni di Atalanta-Lazio - Out Milinkovic, Immobile c'è

Una l'ha vinta una volta sola e l'ha sfiorata in altre due circostanze, l'altra è quasi un habitué della finale. Un titolo contro sei, ovviamente parlando sempre di Coppa Italia. Atalanta-Lazio è questo, in termini di trofei, ma è anche tanto altro per il valore di questa partita. E' il confine tra una stagione soddisfacente, già buona, ed una straordinaria. Perché vincere competizioni non capita tutti i giorni a squadre del genere. E così, dopo tutto l'iter della vigilia, con la rifinitura e il passaggio in Quirinale davanti a Mattarella, Atalanta e Lazio stasera riempiranno l'Olimpico, con tanto di esodo da Bergamo. Appuntamento alle 20.45. Appuntamento, soprattutto, con la storia.

COME ARRIVA L'ATALANTA- Dovesse perdere questa finale, l'Atalanta non diventerebbe certo una squadra da criticare. D'altronde il quarto posto in classifica in Serie A è un traguardo che adesso pare raggiungibile, non molto difficilmente, ma ad inizio stagione chi ci avrebbe scommesso un solo quattrino? Discorso traslabile anche alla Coppa Italia, ovviamente. A maggior ragione perché l'armata di Gian Piero Gasperini ha buttato giù il muro bianconero della Juventus, una roba mica da poco considerando quanto accade in campionato. "Favoriti? No, è una partita da tripla", risponde l'allenatore nerazzurro a chi lo stuzzica sul valore che ha ormai raggiunto la sua squadra. Che, comunque, per l'occasione sarà quasi al completo. Non ci sarà Toloi, ancora ai box, così in difesa ci sono quattro uomini per tre maglie. Masiello e Djimsiti sono in crescita e dovrebbero farcela, l'altro posto se lo contenderanno Palomino e Mancini, con l'argentino favorito. Altro ballottaggio sulle corsie esterne: Hateboer, Castagne o Gosens? E' quest'ultimo che dovrebbe rimanere fuori. In attacco confermatissimo il tridente Gomez-Ilicic-Zapata.

COME ARRIVA LA LAZIO - Quest'anno forse la Coppa Italia vale qualcosina in più per la Lazio. Fosse soltanto per la situazione in classifica. I biancocelesti, attualmente ottavi in classifica, a -2 dal Torino settimo, attualmente non sarebbero qualificati neanche per l'Europa League. Una beffa, dal momento che fino a qualche settimana fa nella Capitale si sperava ancora nella Champions League. Ecco perché vincere la Coppa Italia mai come stavolta potrebbe essere utile non soltanto al palmarès, ma anche dal punto di vista economico e soprattutto sportivo. Chiaro, poi c'è il fascino del trofeo, di notti già vissute e quella matta voglia di ripeterle. E allora per riportare nella Roma biancoceleste la Coppa, a distanza di sei anni dall'ultima volta, Simone Inzaghi dovrà scegliere l'undici migliore. E al momento ha ancora qualche dubbio. In attacco, ad esempio, dove ha ammesso che Correa, Immobile e Caicedo hanno le stesse chance di giocare. E alla fine dovrebbero spuntarla i primi due. Le prove tattiche della vigilia dicono questo. E raccontano anche che Milinkovic-Savic, malgrado il suo enorme valore, potrebbe restare fuori poiché non al top della forma. Parolo dunque titolare, con Luis Alberto a fare da mezzala dall'alltro lato. Per la fascia destra dovrebbe spuntarla Romulo su Marusic, mentre dietro Luiz Felipe è in vantaggio su Bastos.

PROBABILI FORMAZIONI:

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Masiello, Palomino, Djimsiti; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Gomez; Ilicic, Zapata. Allenatore: Gasperini

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felice, Acerbi, Radu; Romulo, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile. Allenatore: Inzaghi


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Sarri-Juventus, Accardi: “CR7 può essere un problema” “Sarri vicino alla Juve? Ottima scelta. Il passato napoletano per lui non credo influirebbe più di tanto, magari si arrabbierebbero i napoletani”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi, persona vicina all’ex tecnico del Napoli e oggi al Chelsea, Maurizio Sarri....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510