HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Lazio-Udinese - Out Correa, dentro Caicedo

17.04.2019 06:40 di Antonino Sergi   articolo letto 5561 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Battute d'arresto preoccupanti, un posto Champions da inseguire e polemiche da placare. La Lazio questa sera affronterà l'Udinese per il recupero della venticinquesima giornata, sfida importante per entrambe. Non è stato un weekend semplice per i biancocelesti, a San Siro infatti è arrivata la sconfitta nello scontro diretto contro il Milan. Vittoria di rigore per i rossoneri, recriminazioni per quello non fischiato alla Lazio per l'intervento di Rodriguez ai danni di Milinkovic-Savic. Post partita agitato con le esternazioni di Igli Tare e la polemica via social per la maglia di Acerbi mostrata da Bakayoko al proprio pubblico. Intanto la formazione di Inzaghi ha raccolto soltanto un punto nelle ultime tre uscite, oltre alla sconfitta di Milano quella di Ferrara contro la Spal ed in mezzo al pari all'ultimo respiro di Lulic contro il Sassuolo. Urge un cambio di passo partendo dal recupero di questa sera, in caso di vittoria la Lazio infatti scavalcherebbe il Torino portandosi a meno tre dal quarto posto. Chi vuole vincere è anche l'Udinese, l'effetto Tudor ha sicuramente alzato il rendimento dei friulani dopo l'esonero di Davide Nicola. Il terzo allenatore in stagione ha fin qui ottenuto due vittorie, un pareggio ed una sconfitta che è arrivata nella scorsa giornata contro la Roma. La distanza dall'Empoli terz'ultimo è ancora troppo risicata, soltanto tre le lunghezze ed è per questo motivo che la sfida dell'Olimpico diventa importantissima anche per l'Udinese. Entrambe, questa sera, venderanno cara la pelle.

COME ARRIVA LA LAZIO - Meno tecnica e più centimetri e peso specifico per la formazione di Simone Inzaghi, il tecnico biancoceleste dovrà giocarsi questa sfida senza due del calibro di Luis Alberto e Correa. Squalificato il primo mentre per l'argentino sono pari allo zero le possibilità di vederlo in campo dopo l'infortunio patito contro il Milan. Confermato il 3-5-2 ma con Immobile davanti ci sarà l'ecuadoregno Caicedo. A centrocampo torna titolare Marco Parolo con Lucas Leiva e Milinkovic-Savic, sicuro del posto Lulic a sinistra mentre Romulo parte favorito su Marusic. Recuperato Radu, il capitano però non partirà dall'inizio quindi spazio a Bastos con Acerbi e Luiz Felipe a protezione della porta di Strakosha.

COME ARRIVA L'UDINESE - Ha annunciato qualche cambio di formazione Igor Tudor per via dell'impegno ravvicinato, il tecnico friulano infatti mischierà le carte soprattutto in difesa. Il modulo è sempre lo stesso, 3-5-2 per sfruttare al meglio le ripartenze. Davanti alla porta di Musso la retroguardia sarà formata da Stryger Larsen, De Maio e Wilmot quindi rimarranno fuori Ekong e Samir mentre è ancora fermo per infortunio Nuytinck. Tra i convocati torna anche Hallfredsson, l'islandese comunque partirà dalla panchina. La novità in mezzo al campo potrebbe essere rappresentata dall'impiego dal primo minuto di Badu con Sandro e Mandragora mentre sulle corsie esterne si fa spazio Ingelsson con il rientrante Zeegelaar. Davanti confermata la coppia formata da Lasagna e De Paul.

LE PROBABILI FORMAZIONI

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi.

UDINESE (3-5-2): Musso; Stryger Larsen, De Maio, Wilmot; Ingelsson, Badu, Sandro, Mandragora, Zeegelaar; Lasagna, De Paul. Allenatore: Igor Tudor.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Hellas-Benevento, le formazioni ufficiali: Armenteros e Pazzini dal 1° Turno di Pasquetta per la Serie B che si apre con la sfida d'alta classifica del Bentegodi fra Hellas Verona e Benevento. Carretta, che sostituisce Grosso sulla panchina dei veneti, opta per Pazzini al centro dell'attacco con Matos e Lee esterni. Faraoni ancora scelto come mezzala...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510