HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Probabili formazioni

Le probabili formazioni di Spal-Juventus - Massiccio turnover per Allegri

13.04.2019 06:04 di Antonino Sergi   articolo letto 17455 volte
© foto di Imago/Image Sport

Lo champagne è in ghiaccio, pronto per essere stappato. Un punto, questa la distanza che separa la Juventus dal suo ottavo Scudetto consecutivo. Un cammino trionfale che arriverebbe con largo anticipo ascrivendo record su record. A sette giornate giornate dalla fine del campionato, la formazione di Massimiliano Allegri ha sbaragliato la concorrenza e sta conducendo ormai da tempo un campionato a parte. Una macchina perfetta con l'aggiunta di Cristiano Ronaldo, l'ultima chiave per dominare in ogni campo della massima serie. Soltanto una sconfitta, quella patita in casa del Genoa dopo la rimonta sull'Atletico Madrid e tre pareggi. Il resto? Ventisette vittorie. Numeri da far annichilire la concorrenza, il Napoli ci ha provato ma da tempo ha mollato la presa. Anche con una sconfitta la Juventus potrebbe festeggiare il tricolore ma attendendo l'eventuale risultato negativo nella sfida del Bentegodi della squadra di Ancelotti. Ad un punto dal sesto Scudetto per Massimiliano Allegri, il quinto consecutivo ed è già record. Il tecnico bianconero diventerebbe il secondo allenatore più vincente in Italia, ad un successo soltanto da Giovanni Trapattoni che ne ha festeggiati sei con la Juventus ed un con l'Inter. Si gioca a Ferrara, al Paolo Mazza sicuramente la Spal non vorrà fare la sparring partner della festa bianconera. La formazione di Leonardo Semplici è in piena lotta salvezza, dopo aver battuto entrambe le romane è caduta nell'ultimo match contro il Cagliari. Servono punti per allontanare l'incubo retrocessione visto che l'Empoli dista soltanto quattro lunghezze.

COME ARRIVA LA SPAL - Qualche assenza importante in mezzo al campo per Leonardo Semplici che non rinuncia al 3-5-2 e non vuole concedersi come vittima sacrificale della Juventus pronta a festeggiare il tricolore. Assenza pesante quella di Kurtic al quale si aggiunge anche Valoti, spazio quindi per l'ex Lazio Murgia in mezzo al campo affiancato da Missiroli e Schiattarella. Sulle corsie esterne ovviamente Lazzari e Fares mentre in avanti torna Petagna. Il bomber spallino dovrebbe far coppia in attacco con Antenucci, gol ritrovato per lui contro il Cagliari, con Paloschi che si accomoda in panchina. Recupera Vasco Regini ma non sarà schierato dall'inizio da Semplici, davanti alla porta di Viviano infatti il trio formato da Cionek, Vicari e Bonifazi.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - E' tempo di Scudetto ma tra pochi giorni ci si gioca una grande fetta di stagione, la Juventus non può fallire l'appuntamento con la Champions League e Max Allegri lascia i big a riposo in vista del ritorno dei quarti contro l'Ajax. Non parte per Ferrara Cristiano Ronaldo, insieme a lui anche Pjanic, Mandzukic, Chiellini e Douglas Costa. Il dubbio di modulo permane per Allegri che comunque potrebbe affidarsi al 4-3-3. In porta è staffetta, dentro Mattia Perin dal primo minuto e davanti all'ex Genoa potrebbe giostrare De Sciglio nel ruolo di centrale con Barzagli mentre sulle corsie esterne Cancelo e Spinazzola. Il tecnico bianconero è intenzionato anche a lanciare il giovane Nicolussi dall'inizio che aveva già esordito a partita in corso contro l'Udinese, al suo fianco Bentancur e Khedira. Davanti torna a disposizione Cuadrado che parte titolare, completa il tridente con Moise Kean e Paulo Dybala.

LE PROBABILI FORMAZIONI

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Missiroli, Schiattarella, Murgia, Fares; Antenucci, Petagna. A disposizione: Gomis, Fulignati, Felipe, Regini, Costa, Simic, Dickmann, Nikolic, Valdifiori, Floccari, Paloschi. Allenatore: Leonardo Semplici.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cancelo, De Sciglio, Barzagli, Spinazzola; Bentancur, Nicolussi, Khedira; Cuadrado, Kean, Dybala. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Alex Sandro, Bonucci, Coccolo, Gozzi, Kastanos, Bernardeschi, Mavididi. Allenatore: Massimiliano Allegri.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

...con Capozucca “L’Ajax ha meritato, ma la Juventus era in un momento di difficoltà e oltre Ronaldo c’è un altro campione come Chiellini la cui assenza si è sentita. È comunque giusto dare i meriti agli avversari”. Così a TuttoMercatoWeb il dirigente del Frosinone Stefano Capozucca commenta la debacle...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510