HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » roma » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

Roma, Pellegrini: "Qui sto bene ma vedremo cosa succederà in estate"

19.04.2019 12:27 di Lorenzo Di Benedetto    articolo letto 4736 volte
Roma, Pellegrini: "Qui sto bene ma vedremo cosa succederà in estate"
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Lorenzo Pellegrini, centrocampista della Roma, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "Siamo in un buon momento ed è importante vincere senza prendere gol. Dobbiamo continuare così e cercare di battere anche l'Inter, che vorrà vincere sicuramente. Mi sono sentito con Nainggolan durante la stagione, sono contento quando un mio ex compagno sta bene e ritrova la forma dopo qualche problemino. Speriamo che stia peggio domani (ride ndr). Non sarà una gara decisiva ma sarà molto importante, visto che possiamo accorciare in classifica anche sul terzo posto. Il nostro obiettivo è entrare in Champions, terzi o questi cambia poco. Ranieri? Con lui siamo più compatti, lavoriamo molto su questo in settimana. Con Di Francesco ci è mancato un po' questo ma adesso ci stiamo ritrovando. Con le vittorie arriva anche la serenità. La stagione? Sicuramente mi sono tolto qualche soddisfazione ma non è stata del tutto positiva. Non sono mai riuscito a giocare con continuità per via degli infortuni e questo mi ha rallentato. Fermarsi ogni due mesi non è facile ma sono comunque cresciuto quest'anno. Il futuro? Non lo so, qui sto bene e sono a casa. La Roma è una delle società più importanti d'Italia e non cerco altro, vediamo. Restare qui mi renderebbe orgoglioso ma a volte ci sono dinamiche che ti portano altrove. Zaniolo? Abbiamo un bel rapporto, penso che anche scherzare e divertirsi sia importante, in campo ci vuole concentrazione e i più grandi ci aiutano. A Nicolò dico di non accontentarsi mai, non deve porsi limiti. Sotto quelche aspetto ci assomigliamo molto, come nella duttilità, una cosa molto importante per poter giocare sempre. Aiutare i compagni è una cosa positiva. La Nazionale? Mancini penso sia contento se riusciamo ad avere la giusta continuità. Giocare in una squadra importante come la Roma è importante anche in chiave Nazionale".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Roma

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510