Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Boateng e il razzismo: "Negro, scimmia, sporco: tutti gli insulti che ho ricevuto"

Boateng e il razzismo: "Negro, scimmia, sporco: tutti gli insulti che ho ricevuto"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
giovedì 04 giugno 2020 13:27Serie A
di Michele Pavese

Kevin-Prince Boateng sa cosa sia il razzismo perché lo ha provato più volte sulla propria pelle. A Sky Sports UK, l'ex giocatore del Milan ha parlato dell'episodio avvenuto il 3 gennaio 2013, in un'amichevole tra i rossoneri e la Pro Patria, quando lasciò il campo a causa dei cori razzisti: "Quello è stato il momento in cui ho deciso che era troppo. Mi sentivo triste e arrabbiato, volevo mostrare al mondo che non avrei mai più accettato queste cose. Quando ero più giovane ho cercato di ignorare il razzismo. Le persone che mi conoscono mi dicono che ho pianto, sono andato a casa e non ho detto più nulla. Ero un codardo, non ero abbastanza forte. Ora non sono più un codardo. Nella mia carriera mi hanno fatto il gesto della scimmia. Mi hanno detto che per ogni gol che avrei segnato mi avrebbero tirato una banana. E poi ‘ti metteremo in una scatola e ti riporteremo nel tuo paese’, ‘negro’, mi hanno gettato acqua e mi hanno detto che mi avrebbero pulito perché ero sporco".

Un mondo noioso - "La verità è che più che triste sono arrabbiato. Sarebbe semplice non permettere alla gente di colore di fare sport, così come il cinema o altre cose. Ma sarebbe noioso. Mi piacerebbe che i giocatori di colore stessero a casa in un giorno specifico, diciamo quello del compleanno di George Floyd. Non perché non vogliano lavorare o per mancanza di rispetto nei confronti dei club, ma per onorare la comunità nera".

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Inter, quasi un fallimento. Juve-Atalanta, spettacolo da scudetto
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000