Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Bologna, Mihajlovic: "Dovevo aspettare la Juventus per avere un arbitro serio"

Bologna, Mihajlovic: "Dovevo aspettare la Juventus per avere un arbitro serio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 23 giugno 2020 00:15Serie A
di Riccardo Caponetti

Le parole di Sinisa Mihajlovic a Sky Sport dopo la sconfitta del suo Bologna contro la Juventus (0-2): "Purtroppo abbiamo perso, ma è stata una partita equilibrata. Sapevamo che la Juventus sarebbe stata arrabbiata, non avrebbe mai sbagliato la terza gara di seguito. Nel finale abbiamo cercato di fare dei cambi, ma abbiamo tanti giocatori fuori: i giovani che sono entrati hanno fatto bene ma non siamo stati troppo pericolosi. I ragazzi hanno fatto la partita che dovevano fare. Ci abbiamo provato, è mancato un po' di coraggio e qualità. Non mi importa se si perde la palla, però voglio vedere che proviamo a mettere in pratica un'idea. La mia squadra deve scendere in campo con la mentalità di provare a mettere in difficoltà chiunque, non è nella mia natura stare dietro".

Un giudizio sul rigore assegnato alla Juventus?
"Ci sono sempre spinte in area, poteva capitare anche a noi anche se loro marcavano a zona. Non ho problemi, peccato che abbia dovuto aspettare la Juventus per avere un arbitro serio. Avrei voluto Rocchi anche in altre partite".

Palacio?
"Ancora non era pronto, fisicamente ha avuto un po' di problemi. C'è tempo per tutti: uno può essere determinante anche quando entra, non solo dall'inizio. Abbiamo fatto solo due gol dalla panchina quest'anno, mi aspetto molto di più da chi parte fuori".

Sulla malattia:
"Non ho mai perso la voglia di vivere. Avere paura è un sentimento positivo, ma devi combatterla e vincerla per andare oltre. Questo è il mio modo di pensare, cerco sempre di non buttarmi giù. Bisogna essere forti di testa e di fisico. Poi va dato merito ai dottori, hanno fatto un lavoro meraviglioso. Ora mi godo anche le cose più semplici, sono diventato più riflessivo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000