HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Cagliari, la doppia sfida alla Samp ti dirà chi sei

27.11.2019 09:30 di Francesco Aresu   articolo letto 3672 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una squadra cinica e ordinata per 80 minuti, prima del black-out che ha portato a due espulsioni, due gol subiti e due punti persi. Un curioso ripetersi, quello del numero due per il Cagliari: la sfida di Lecce va archiviata in fretta per gli uomini di Rolando Maran, capaci di farsi rimontare il doppio vantaggio negli ultimi minuti del match, quando a tanti la gara sembrava bella che chiusa. Poi il pizzico di follia (tutt'altro che sana, stavolta) di Cacciatore, protagonista di una plateale parata in piena area di rigore. Poi la perdita del self-control (eufemismo) di Robin Olsen, fino a quel momento tra i più positivi del Cagliari, che con la rissa con Lapadula ha gettato alle ortiche quanto di buono costruito, costringendo i suoi in 9 e lasciandoli quasi inermi davanti alla rabbiosa reazione del Lecce. Quattro giornate di squalifica per lo svedese che, a meno di improbabili sconti del giudice sportivo, direttamente per la sfida del 5 gennaio contro la Juventus di Sarri. Sempre che, nel frattempo, Alessio Cragno non sia tornato padrone dei pali rossoblù, ipotesi che potrebbe influire pesantemente sul futuro nell'isola dello stesso Olsen. Intanto fiducia al duo Rafael-Aresti, poi si vedrà.

SAMP DUE VOLTE IN 4 GIORNI – Ma la settimana in corso è anche quella dell'avvicinamento al doppio impegno casalingo contro la Sampdoria, a partire da lunedì 2 dicembre, con il posticipo del 14° turno, prima della sfida di Coppa Italia di giovedì 5. I blucerchiati stanno giovandosi della cura Ranieri, grande ex dell'incontro (insieme a Murru ed Ekdal da una parte e Cigarini dall'altra) e sono usciti fuori dalle sabbie mobili con due vittorie consecutive: ora i punti son 12, ben 13 in meno rispetto al Cagliari, che vuole assolutamente tornare alla vittoria tra le mura amiche, dove ha già strapazzato la Fiorentina nell'ultimo impegno interno. Si vedrà quanto i rossoblù avranno assimilato e fatto tesoro della lezione imparata a Lecce, quando con una gestione tutt'altro che lucida del finale di gara hanno rischiato di veder compromesso il ruolino di 11 risultati utili consecutivi.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Politano a Milano dopo la fumata nera con la Roma: bocca cucita Dopo il ritorno di Leonardo Spinazzola a Roma, ecco anche quello di Matteo Politano a Milano. Come raccontatovi proprio su queste colonne, oggi è infatti definitivamente lo scambio di mercato che avrebbe dovuto portare i due esterni a scambiarsi le maglie: Spinazzola all'Inter e Politano...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510