HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Coppa Italia, -1 a Milan-Lazio. Inzaghi: "Domani ci giochiamo tanto"

23.04.2019 13:51 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 2208 volte
© foto di Insidefoto/Image Sport

Simone Inzaghi ha rilasciato una intervista ai microfoni di 'Lazio Style Channel' alla vigilia di Milan-Lazio, ritorno delle semifinali di Coppa Italia. Dopo lo 0-0 dell'Olimpico, le due squadre si rivedranno a San Siro per provare a staccare il pass per l'atto conclusivo della coppa nazionale: "Dobbiamo far parlare il campo: domani affronteremo una grande squadra, in questi anni le gare disputate contro i rossoneri sono sempre state molto tirate. Dovremo esser bravi ad esser propositivi indirizzando a nostro favore gli episodi. Abbiamo preparato bene la gara di Milano negli ultimi due giorni, ci giocheremo tanto. In 90 minuti dovremo cercare la finale che vogliamo a tutti i costi. Domani mi porterò dei cambi importanti, chi subentra è fondamentale quanto i titolari per centrare il nostro obiettivo".

Figuraccia col Chievo - Inzaghi è poi tornato sull'inattesa sconfitta contro il Chievo nell'ultimo turno di campionato, un ko che ha allontanato i biancocelesti dalle zone europee della classifica: "Si è parlato molto della brutta figura che abbiamo fatto sabato scorso contro il ChievoVerona, ora c'è voglia di riscatto nello spogliatoio. Domani ci giochiamo tanto della nostra stagione, vogliamo prenderci una finale che per noi rappresenta un grande obiettivo".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Promossi e bocciati: Atalanta, Zapata-Ilicic boom. Barrow sparisce Duvan Zapata e Josip Ilicic sono stati i veri trascinatori dell'Atalanta che ha centrato la storica qualificazione alla Champions League. Il colombiano è stato protagonista di un vero e proprio boom con 23 reti. 12 le marcature dello sloveno, con 7 assist. Media più bassa rispetto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510