HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

Empoli, Corsi sul mercato: "Bennacer? Per ora solo apprezzamenti"

13.05.2019 17:21 di Tommaso Bonan   articolo letto 2212 volte
© foto di Federico Gaetano

"Sembra una gara proibitiva quella contro il Torino, ma ci proveremo. Quest'anno abbiamo sfiorato il risultato più volte anche con le big, abbiamo vinto contro Atalanta e Napoli per cui qualcosa di buono l'abbiamo fatto". Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, parla così a Radio Marte all'indomani della cruciale vittoria contro la Sampdoria. "Le ultime gare sono quelle decisive: quello che abbiamo fatto fino a Natale non lo ricorda nessuno, le ultime gare invece tutte le ricordano".

Corsi ha parlato anche dell'esonero di Andreazzoli durante la stagione: "Col senno di poi non so ancora dare una risposta. Sono una persona autocritica e dopo il cambio di allenatore sembrava avessimo preso il passo giusto, ma la squadra aveva l'entusiasmo del nuovo tecnico e nelle gambe ancora il talento del precedente allenatore. Un po' di rimpianti ci sono, ma non si può sapere quale sarebbe stato il nostro cammino senza quell'esonero".

Chiusura col mercato: "Bennacer, Di Lorenzo, Krunic e Traorè? In questo momento ci sono solo apprezzamenti, il mercato deve ancora scoppiare. Non so ancora nulla".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, Javi Lopez: il pullo di Paratici per la sinistra Un terzino di oltre un metro e ottanta è un lusso per ogni tecnico di alto livello, specie se bravo tecnicamente come Javi Lopez, un classe 2002 che ha stregato Paratici e che sembrava ad un passo dal diventare un rinforzo per la Primavera della Juventus fino a ieri, quando il ds...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510