Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Baroni: "Napoli, Icardi lo prenderei. Roma, che sterzata"

ESCLUSIVA TMW - Baroni: "Napoli, Icardi lo prenderei. Roma, che sterzata"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
giovedì 11 luglio 2019 22:00Serie A
di Lorenzo Marucci

Il Napoli, ma anche la Roma, la Fiorentina e il campionato in generale. Marco Baroni, reduce dall'esperienza alla guida del Frosinone, racconta le sue sensazioni sul mercato in corso e sul prossimo campionato. "Il Napoli si sta rinforzando - dice a Tuttomercatoweb.com - credo che quest'anno ci sia un elemento nuovo e mi riferisco al fatto che alcune squadre come Inter e lo stesso Napoli possono davvero ridurre il gap che c'è stato negli ultimi anni nei confronti della Juve. Il Napoli sta lavorando per migliorarsi, la squadra è reduce da un ottimo campionato con Ancelotti e ora si sta muovendo dietro le indicazioni del tecnico che conosce già molto bene il gruppo".

Icardi al Napoli lo prenderebbe?
"E' un giocatore talmente forte che tutti lo vorrebbero..."

L'Inter però ha deciso di privarsi di lui...
"E' vero, ma forse perchè ormai si è inquinato qualcosa a livello di rapporti. E alla fine questo cambio può essere utile per tutti. Ci sono situazioni che quando si rompono poi ti portano a prendere una decisione del genere. Per il Napoli non la vedo impossibile".

Adesso per il vero salto di qualità al Napoli servono giocatori di questo genere?
"Sì, giocatori di spessore. Il Napoli è forte e ha calciatori cresciuti sotto ogni punto di vista. Avere poi elementi di peso e di struttura internazionale è ancor più importante".

Passiamo alla Roma che sta portando avanti una vera e propria rivoluzione. Che ne pensa?
"Devo dire che sono rimasto un po' spiazzato perché è stata data una bella sterzata. Quando ci sono dei cambiamenti così forti o svolti bene o magari devi aspettare per assestarti. Roma è una piazza esigente, sono state prese decisioni nette ora siamo tutti curiosi di vedere cosa verrà fuori. E' chiaro che ci si aspetta una ripartenza decisa".

Higuain può essere il gran colpo della Roma?
"E' forte, ha bisogno delle giuste motivazioni e questo può essere il momento adatto per questa intesa. Ultimamente non ha brillato ma da parte sua ci sarà certamente l'orgoglio e la voglia di rimettersi in discussione. Può fare grandi cose a Roma".

Veniamo ad un'altra sua ex squadra, la Fiorentina. Che idea si è fatto sul nuovo corso?
"Credo che Commisso voglia fare qualcosa di importante, ha le potenzialità per farlo. Sono convinto che getterà le basi per poi togliersi delle belle soddisfazioni. E' chiaro che adesso altre squadre hanno qualcosa in più come organico, ma Commisso lavorerà per migliorarla".

A suo parere che succederà con Chiesa?
"E' evidente che alcuni club possono mettere in seria difficoltà la Fiorentina con le loro offerte. Ma non credo che Commisso arrivando a Firenze si possa privare del gioiello di casa che i tifosi hanno visto crescere di stagione in stagione".

Passiamo a Pinamonti: dopo averlo allenato al Frosinone che considerazioni fa su di lui? Ha fatto la scelta giusta andando al Genoa?
"Ha talento, è un giocatore che nel suo bagaglio ha fisicità ma non solo. La dedizione non gli manca, ha voglia di migliorarsi e ha ampi margini di crescita. Tempo fa si era parlato per lui di un interesse del Benfica, non a caso mi aveva chiamato anche qualche giornalista portoghese. Credo però che il Genoa possa essere lo step giusto per la sua crescita in una piazza con una tifoseria calda e che gli può dare il tempo di crescere. Può diventare un giocatore forte".

Chiudiamo con lei e il suo futuro...
"Aspettiamo. Per ora si sta a casa ma si lavora anche di più per aggiornarsi e per farsi trovare sempre pronti"

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000