Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Il calcio ai tempi del Coronavirus. Pomini del Venezia: "Ci servirà tempo"

ESCLUSIVA TMW - Il calcio ai tempi del Coronavirus. Pomini del Venezia: "Ci servirà tempo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Giacomazza/TuttoSalernitana.com
domenica 15 marzo 2020 11:01Serie A
di Marco Conterio

Alberto Pomini da Isola della Scala, trentanove primavere tra due giorni, è a casa con la famiglia, con tre figli. "Cerchi di apprezzare le cose che nella vita frenetica dai per scontato". Ride, il portiere del Venezia, perché a questa forzata reclusione nessuno è abituato. Ma . Stai con la famiglia. Sembra sian passati due mesi, son tre giorni... Però fino a giovedì ci siamo allenati, la Lega ha deciso di fermare tutto".
Lei abita a Treviso: tra lì e Venezia, com'è la situazione?
"E' stata la zona che, già da tempo, è stata colpita. A livello numerico il Veneto è riuscito a contenere l'epidemia. Da giorni abbiamo cambiato le abitudini, poi i bambini erano già a casa per le vacanze di carnevale: al momento del picco c'era meno aggregazione e questo ha forse aiutato".
Come è cambiata la vostra vita da atleti?
"Fino a sabato scorso è stata una vita normale, l'unica preoccupazione erano le porte chiuse. Dall'inizio della settimana, quando è diventata zona rossa, ci siamo allenati in modo normale con precauzioni. Poi alla fine ci siamo divisi in gruppi e in spogliatoi, evitando partitelle e contatti. In palestra guanti monouso e disinfettanti ma poi il club ha deciso di stoppare le attività".
Con ragione.
"Un conto è andare al campo e sapere che stanno tutti bene. Un conto è sapere che il virus è in circolazione e non vivere, non allenarsi serenamente".
Come vi allenate ora?
"Arrivano programmi di lavoro individuale che cercheremo di fare. E' da capire come e cosa potremo fare, siamo però in un momento della stagione dove se rallenti un po' non perdi nulla. Certo, quando riprenderemo, dovremo capire anche come. Non possiamo riaprire il giorno X e giocare il giorno dopo: va preservata la salute dei calciatori, anche in quel senso".

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Milan, voglia di allungare ancora. Il derby della Lanterna
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000