Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
esclusiva

Mbaye Diagne: "Al Bruges non è andata bene ma torno in Turchia con un titolo"

ESCLUSIVA TMW - Mbaye Diagne: "Al Bruges non è andata bene ma torno in Turchia con un titolo"
domenica 31 maggio 2020 11:00Serie A
di Raimondo De Magistris

"L'avventura al Club Brugge è andata così così. Non mi è piaciuta per come si è sviluppata, ma il calcio è così e non può andare sempre come desideri. Ora penso ad andare avanti". Guarda già a quel che sarà Mbaye Diagne, attaccante senegalese classe '91. La scorsa estate s'è trasferito in prestito dal Galatasaray al Club Brugge, ma in Belgio dopo un ottimo inizio di stagione - 4 gol in 6 gare di campionato - non è praticamente più sceso in campo. Alla base di questa scelta un rapporto che s'è presto deteriorato con l'allenatore Clement che, dopo il penalty fallito in Champions contro il PSG, non l'ha più schierato. "E' andata così - ha detto -. Quest'anno ho avuto la possibilità di giocare in Champions League e questo era il mio sogno, sono felice di questo. Certo, giocare tutte le gare è un'altra cosa".

Adesso tornerai al Galatasaray.
"Ora torno al Galatasaray perché ho un contratto fino al 2023. Poi vedremo, devo aspettare che finiscano il campionato in Turchia e poi vedremo cosa possiamo fare".

Il tuo giro d'Europa è inizio dall'Italia. Prima il Bra, poi sotto contratto con la Juve che ha avuto il controllo del tuo cartellino fino al 2015.
"Ho giocato in Italia, mi è piaciuto e il calcio italiano mi piace. E' dove ho iniziato e dove ho firmato il mio primo contratto da professionista. Magari un domani avrò la possibilità di tornarci. Quello italiano è un campionato bello e difficile".

A proposito di campionato. Quanto senti tua la vittoria del titolo col Club Brugge?
"Il campionato lo abbiamo vinto meritatamente, ma potevamo vincerlo in un altro modo. Io ho dato il mio contributo per quanto possibile, poi è arrivato il coronavirus e siamo stati costretti a fermarci. Ma noi eravamo sicuri di vincere il campionato, eravamo primi con tanti punti sulla seconda. Io sono andato via due giorni dopo la decisione di assegnare il titolo al Club Brugge e sono felice per aver vinto due campionati consecutivi: prima in Turchia col Galatasaray, poi in Belgio col Club Brugge".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000