Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Fiorentina, il punto sulle uscite: dall'incognita Chiesa ai 40 calciatori da piazzare altrove

Fiorentina, il punto sulle uscite: dall'incognita Chiesa ai 40 calciatori da piazzare altroveTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 15 agosto 2020 14:15Serie A
di Giacomo Iacobellis

"Adesso dobbiamo fare un grande lavoro perché ci sono ancora tanti giocatori da cedere per ridurre gli ingaggi: ad oggi abbiamo infatti ben 40 elementi da piazzare altrove". Non solo i nuovi acquisti, come confermato appena pochi giorni fa dal presidente Rocco Commisso, la Fiorentina durante le prossime settimane sarà chiamata a un lavoro altrettanto impegnativo per sfoltire la rosa di mister Iachini, tra giovani da mandare in prestito, rientri alla base ed esuberi di cui liberarsi per alleggerire il monte ingaggi. Senza tralasciare le situazioni più scottanti, come il futuro di Federico Chiesa: è sicuramente il figlio d'arte, d'altronde, la vera incognita sul fronte partenze, perché se il classe '97 dovesse andarsene il ds Pradè sarebbe per forza di cose chiamato a un colpo di livello per rinforzare l'attacco. La domanda però è la seguente: chi pagherà i 70 milioni di euro che chiede Commisso? In Italia alla finestra ci sono Juventus, Inter e Milan, tuttavia una cifra del genere potrebbe arrivare forse soltanto dalla Premier League. Ma andiamo con ordine...

In difesa sembra scongiurato il rischio di perdere il difensore Nikola Milenkovic in direzione Milan: la Fiorentina vuole blindarlo con un importante rinnovo di contratto fino al 2022. Meno scontata la posizione di capitan German Pezzella, avvicinato dal Valencia solamente pochi mesi fa e legato anch'egli al filo del possibile nuovo accordo contrattuale coi gigliati. Probabile ritorno all'Inter per il laterale brasiliano Dalbert, che a Firenze non ha convinto affatto per il dopo-Biraghi sulla fascia sinistra. A centrocampo Milan Badelj non sarà riscattato dalla Lazio e si valuteranno possibili offerte dalla Spagna per Erick Pulgar (piace a Betis e Siviglia in particolare); il talentino ex Genoa Kevin Agudelo potrebbe essere invece mandato a "farsi le ossa" in prestito, così come l'esterno offensivo Riccardo Sottil. In caso di arrivo di un bomber dalla doppia cifra assicurata, non sarebbe certa neanche la permanenza di Patrick Cutrone, in prestito per un'altra stagione dal Wolverhampton, e neanche quella del giovane Dusan Vlahovic, autore di un finale di campionato poco positivo sia sul campo che fuori: uno dei due, con ogni probabilità, saluterà Firenze per lasciare spazio a un nuovo centravanti. Il primo non sarebbe riscattato e tornerebbe in Inghilterra solamente di passaggio (c'è il Genoa), mentre il secondo magari partirebbe a titolo temporaneo dopo il rinnovo.

Infine, tra i profili "minori" e i rientri dai prestiti degli esuberi, sembrano destinati a fare nuovamente le valigie anche i vari Terzic, Diks, Cristoforo, Boateng e Zekhnini, tutti per un motivo o per un altro fuori dai progetti.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000