HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Vi convince la scelta della Roma di ripartire da Fonseca?
  Si, è il tecnico giusto per rilanciare il progetto
  No, è un azzardo

La Giovane Italia
Serie A

FOCUS TMW - I contratti del Sassuolo: dubbio Matri. Tre rinnovi in arrivo

22.03.2019 18:15 di Simone Bernabei  Twitter:    articolo letto 2319 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

In casa Sassuolo tengono banco alcune situazioni legate ai riscatti da attivare a fine stagione, ma pure ai rinnovi di un paio di importanti giocatori in scadenza. Attenzione anche ai giocatori che vedranno scadere il proprio rapporto coi neroverdi nel 2020.

2019 - Alessandro Matri è ancora in attesa di una proposta di rinnovo, nonostante le offerte di altri club non manchino. Per Pegolo, invece, tutto lascia pensare ad un rinnovo annuale imminente.

2020 - Due giocatori importanti come Sensi e Duncan sono presenti in questo gruppetto: per entrambi i rinnovi sembrano solo formalità, con gli accordi trovati già da diverse settimane.

2021 - Per Magnanelli, quando arrivò la firma fino al 2021, si parlava già di rinnovo a vita. Anche Peluso, nei giorni scorsi, ha prolungato fino al 2021.

2022 - Il portiere Consigli ha rinnovato nelle scorse settimane, con lui anche tanti altri giocatori dal futuro blindato: da Djuricic a Babacar dino a Berardi e Boga (anche se il Chelsea vanta un diritto di riacquisto)

2023 - Sono i calciatori su cui il Sassuolo costruirà le proprie fortune nei prossimi anni: da Locatelli a Scamacca, da Adjapong a Brignola.

La lista completa delle scadenze:
2019
Pegolo
Lemos
Demiral
Rogerio
Matri
2020
Marlon
Duncan
Sensi
2021
Satalino
Peluso
Lirola
Ferrari
Magnanelli
2022
Consigli
Bourabia
Boga
Berardi
Djuricic
Babacar
2023
Magnani
Locatelli
Adjapong
Di Francesco
Brignola
Scamacca
Odgaard


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

I colpi di Perez spiegano la decisione di Zidane (che era la prima scelta di Agnelli). L'allenatore della Juve e una triste battaglia. Calcio europeo da riformare: serve un compromesso Ci sarà tempo e modo di parlare della Juventus, del nuovo allenatore e di un racconto che meriterebbe studi sociologici approfonditi e non di un banale editoriale. Ma prima c'è da raccontare chi ha già operato, anche perché spiega con i fatti la decisione dell'allenatore che, lo scorso...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510