HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Hudson-Odoi-Chelsea fino al 2020. Blues ai ripari, Juve in agguato

21.04.2019 23:40 di Marco Frattino  Twitter:    articolo letto 6908 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Classe 2000 e già cercato dai top club, anche perché la scadenza contrattuale fissata al giugno 2020 favorisce l'inserimento delle grandi società europee. Tuttavia Callum Hudson-Odoi dovrebbe alla fine restare al Chelsea, o almeno è questa l'intenzione della dirigenza londinese. Poco meno di un mese fa, Maurizio Sarri ha così parlato del talentuoso centrocampista offensivo già nel giro della Nazionale inglese: "Non so dirvi se firmerà o no un nuovo contratto. Ma penso che in ogni caso rimarrà qui".

Anche la Juventus lo segue - Nove presenze in Premier, altrettante in Europa League e un finale di stagione che può vederlo protagonista con la casacca dei blues. Hudson-Odoi vuole conquistare il pass per la Champions tramite il piazzamento in Premier ma vuole anche alzare l'Europa League sotto il cielo di Baku, una missione possibile per il ragazzo che ha piano piano trovato sempre più spazio al Chelsea. La Vecchia Signora, intanto, resta in attesa di evoluzioni.

Futuro tutto da scrivere - Non dovrebbe esserci alcun contatto tra il Chelsea e l'entourage del ragazzo prima del termine della stagione per parlare del rinnovo, una situazione che può diventare complessa per la dirigenza londinese qualora Hudson-Odoi dovesse ricevere ricche offerte. Barcellona, Manchester United, Bayern Monaco e Paris Saint-Germain sono pronte all'assalto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Spalletti e Allegri: è la gestione dell'esonero a fare la differenza. Sarri verso la Juve? Mourinho sarebbe stato massacrato Novanta minuti e poi tutti in vacanza. Dopo le gare inutili, stasera spazio agli ultimi verdetti. A chi si gioca tanto o poco. A chi parte da una situazione di vantaggio e a chi parte da una situazione disperata. Quest'ultimo non è il caso dell'Inter, che a San Siro contro l'Empoli...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510