HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Atalanta-Lazio: Gollini-Strakosha, come rubare il posto a Berisha

15.05.2019 13:00 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 4626 volte
© foto di Federico Gaetano

Strakosha e Gollini condividono una particolarità. Entrambi hanno un passato come riserva di Etrit Berisha, ora dodicesimo all'Atalanta e, ai tempi del suo compagno di squadra albanese, dodicesimo alla Lazio. Con una particolarità: Berisha giocava spesso per i problemi fisici che spesso colpivano Federico Marchetti, il titolare, lasciandogli il via libera. Strakosha è per questo emigrato alla Salernitana, nel 2015-16, senza peraltro lasciare particolarmente il segno, con 11 presenze in Serie B. Di ritorno in biancoceleste, ha visto Berisha lasciare la Lazio per Bergamo, per giocare di più. Gli infortuni di Marchetti han fatto il resto, tanto che ora è il titolare indiscusso, con una vecchia volpe come Silvio Proto come rimpiazzo.

Gollini ha una storia differente: tornato in Italia dall'Aston Villa - in prestito per un anno e mezzo - è stato riscattato l'anno scorso dall'Atalanta per metterlo in competizione proprio con Berisha, il titolare. I balbettii con Borussia Dortmund e Crotone, costati eliminazione in Europa League e preliminari dell'anno successivo, sono stati duri colpi inferti alla reputazione del portiere albanese, ma la crescita esponenziale nelle ultime settimane ha, di fatto, promosso l'ex Hellas Verona come primo, anche discretamente affidabile, come visto contro il Genoa. Insomma una bella sfida a distanza, anche perché Strakosha nelle finali ha sempre dimostrato di essere un discreto fattore.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Mancini: "Italia forte, ce la giochiamo con Francia. Puntiamo all'Europeo" Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale, ha rilasciato un'intervista al quotidiano La Stampa: "Il pari di San Siro con il Portogallo, pur senza gol, è stata la partita migliore. Ma su tutto c’è che siamo diventati una squadra molto velocemente. Credevo ci avremmo impiegato...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510