HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen all'Inter è il miglior colpo invernale degli ultimi 10 anni?
  Christian Eriksen all'Inter nel 2019/20
  Krzysztof Piatek al Milan nel 2018/19
  Rafinha all'Inter nel 2017/18
  Gerard Deulofeu al Milan nel 2016/17
  Stephan El Shaarawy alla Roma nel 2015/16
  Mohamed Salah alla Fiorentina nel 2014/15
  Radja Nainggolan alla Roma nel 2013/14
  Mario Balotelli al Milan nel 2012/13
  Fredy Guarin all'Inter nel 2011/12
  Antonio Cassano al Milan 2010/11

La Giovane Italia
Serie A

L'Atalanta può vincere contro il City?

06.11.2019 10:15 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 4452 volte
© foto di www.imagephotoagency.it

La lezione di due settimane fa è stata assorbita? È una domanda che si deve porre l'Atalanta, reduce dalle cinque pappine di Manchester, in una sfida equilibrata fino al primo gol di Aguero. Perché la differenza è sembrata abissale dopo il pareggio in poi: problema di mentalità, forse, perché non puoi concedere così tanti metri (e spazi) al City. Probabilmente anche di tecnica, il piatto pende inevitabilmente per gli uomini di Guardiola. L'inesperienza è una giusta aggiunta. E Gasperini ha spiegato che nonostante i complimenti il passivo era pesante: come a dire, la prossima volta dovremo essere un pelino più bravi di una sola mezz'ora.

L'ATALANTA PUÒ VINCERE? San Siro è diverso da giocare alla Gewiss Arena, peccato che quest'anno - come lo scorso - i nerazzurri siano andati meglio in casa. E poi c'è così tanta distanza tra il pareggiare in casa del Napoli (pur non meritando, ma rischiando il colpaccio al 90') e giocarsela ad armi pari con il City? Probabilmente, in questo momento, sì. Alle volte a questa squadra manca la reazione, quando gli prende lo sconforto rischia di annegare. Se poi hai davanti campioni questo diventa certezza, anche se poi provi a fare qualcosa (il gol annullato di Freuler all'andata ne è un esempio) la distanza è troppo larga.

IL CITY GIOCA CON IL LIVERPOOL - Non è un piccolo particolare, canterebbe qualcuno. Perché in questo momento Guardiola sta pensando di non perdere i suoi uomini migliori per la sfida con i Reds, in programma domenica. Le accuse a Sterling (poi chiarite in conferenza pre Atalanta), le parole di Klopp, la possibilità di andare a -9 dalla vetta a tre quarti di stagione. Tutte cose che fanno pensare, inevitabilmente, a una sola partita: quella di domenica. "Se non posso passare il turno domani, ci sono altre due partite per farlo". Inappuntabile. Il Manchester City vuole arrivare primo, nel girone... ma non solo. E la Premier incomincia a essere lontana.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Milan, Leao: "Usavo Ibra alla Playstation. Ora gli faccio assist" Dopo il successo contro il Torino nei quarti di Coppa Italia, Rafael Leao, autore dell'assist per il gol di Ibrahimovic, ha pubblicato una storia su Instagram con questo messaggio: "Giocavo con lui (Ibrahimovic, ndr) alla PlayStation e oggi gli ho fatto un assist. Mai smettere di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510