HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
Serie A

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 24 aprile

25.04.2019 01:00 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 21427 volte

JOAO FELIX, LA JUVE NON MOLLA LA PRESA. DYBALA-ICARDI NON DECOLLA. NAPOLI, ADL PRONTO A RINNOVARE CON ANCELOTTI MENTRE INSIGNE È AI TITOLI DI CODA. ROMA, PALLOTTA PRONTO A INCONTRARE PETRACHI

La Juventus punta Joao Felix, ma punta anche il modo di evitare la clausola risolutiva da 120 milioni di euro presente nel contratto fra il talento portoghese e il Benfica. Secondo quanto riferito da Tuttosport, il piano bianconero, con la regia di Jorge Mendes, prevede anzitutto un'offerta in contanti: 60-70 milioni di euro, in arrivo dalle cessioni di Dybala o Douglas Costa. Poi, Paratici proverà a inserire nell'affare Rogerio, al rientro dal Sassuolo, e un giovane a scelta tra Matheus Pereira, Bandeira, Serrao e Lucas Rosa. Potrebbe non bastare per chiudere, ma è un primo approccio da cui partire. A fine campionato, però: prima di quella data il presidente lusitano non vuole fissare incontri.

Lo scambio Icardi-Dybala che accontenterebbe Juventus e Inter continua però a non decollare. Il motivo è da ricercare nella volontà della Joya di non lasciare Torino, una volontà espressa pochi giorni fa anche tramite una intervista. A questo punto, due sono le soluzioni: o il club bianconero nelle prossime settimane convince Dybala o trasferirsi o la Juve trova una nuova soluzione.

L'Inter continua a seguire Edin Dzeko in vista della prossima stagione ma secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport non sarà facile trovare un accordo con la Roma per l'eventuale passaggio del bosniaco in nerazzurro. I capitolini hanno infatti chiesto 20 milioni di euro al Borussia Dortmund per il centravanti, mentre Marotta non intende andare oltre i 12. Ogni decisione verrà comunque presa soltanto a fine stagione.

Inter, West Ham e diverse squadre cinesi già si sono fatte avanti nelle ultime settimane per Duvan Zapata. Se ne parlerà più avanti. L'Atalanta chiede 50 milioni di euro.

Novità riportata dal Mundo Deportivo sul futuro di Malcom, esterno d'attacco brasiliano del Barcellona. L'entourage del giocatore si sarebbe visto con la dirigenza del Milan: sul tavolo il futuro dell'esterno che potrebbe lasciare i catalani e anche quello di Emerson Palmieri del Chelsea. Per Malcom sarà sfida con l'Inter: secondo Globoesporte, ci sarà una riunione anche con l'Inter per discutere dell'eventuale passaggio in nerazzurro dell'ex Bordeaux.

Nessun dubbio su Carlo Ancelotti, nonostante la flessione del mese di aprile. Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis è intenzionato a rinnovare il contratto dell'allenatore ed è al lavoro - riporta 'Radio Kiss Kiss Napoli' - per far sottoscrivere al tecnico emiliano un contratto più lungo di tre anni rispetto al triennale sottoscritto la scorsa estate. Si lavora quindi a una intesa valida fino a giugno 2024.

Lorenzo Insigne e il Napoli: una storia che rischia di essere ai titoli di coda. Il Mattino fa il punto sul futuro dell'attaccante, legato al club azzurro da un contratto con scadenza 2022 e ingaggio da 4,5 milioni di euro annui più bonus. Mino Raiola, però, prepara l'asta: sono ben cinque i club interessati e gli ultimi scricchioli aprono le porte a un addio. In Italia c'è soprattutto il Milan, che pensa a un'offerta con Suso come contropartita tecnica. All'estero, potrebbe muoversi il PSG di Verratti e Cavani, due che Insigne lo conoscono bene. In Inghilterra il Manchester United rivoluzionerà molto, mentre in Spagna c'è l'Atletico Madrid. E in Germania, infine, occhio alle mosse del Bayern Monaco.

Possibile viaggio a Boston per un incontro con il presidente della Roma, James Pallotta, per Gianluca Petrachi. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport il blitz potrebbe esserci i primi di maggio e si parlerà di quello che potrebbe essere il futuro del dirigenze. La convivenza con Massara non sarà un problema, ma l'attuale ds del Torino vuole carta bianca nel suo lavoro, pur senza mettere un discussione il ruolo di consigliere di Baldini. Probabile, secondo la rosea, che venga accontentato.

Alessio Cragno è sempre più vicino alla Roma: secondo quanto riferito da Leggo, il portiere del Cagliari avrebbe già detto sì da tempo ai giallorossi. Da definire i dettagli del contratto: le parti trattano su un quadriennale da 1,5 milioni a stagione. Coi sardi, che sabato affronteranno la Roma in campionato, si lavora sul prezzo: Giulini chiede 18 milioni di euro.

La Roma punta Sandro Tonali del Brescia. E già in queste settimane, decisive per la volata finale in Serie A, si sono mossi i primi passi. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione il club di Massimo Cellino, per dare l'ok al trasferimento nella Capitale, del gioiellino classe 2000 vuole imbastire una trattativa non solo su base economica, ma anche andando a pescare fra i migliori talenti emersi dal vivaio giallorosso. A questo proposito sono due i nomi caldi che l'ex numero uno del Cagliari ha messo nel mirino assieme alla sua dirigenza: Mirko Antonucci e Alessio Riccardi.

L'avventura di Robin Olsen a Roma sembra essere già agli sgoccioli: stando alle ultime rivelate dal Corriere dello Sport, il Watford è interessato al portiere svedese ed avrebbe offerto 8,5 milioni di euro. La Roma garantirà il 10% di un'eventuale cessione al Copenaghen, ma dopo aver perso il posto in favore di Mirante, il suo futuro nella Capitale sembra comunque segnato.

Un altro Olsen per la Roma, ma questa volta in attacco. Con il portiere Robin in uscita, secondo Il Tempo, i giallorossi starebbero pensando ad Andreas Skov Olsen, attaccante esterno del Nordsjaelland. Classe '99, 25 gol in 39 presenze stagionali, ha il contratto in scadenza a fine stagione. Lo seguono anche la Lazio e la Sampdoria (ma su indicazione del dimissionario Sabatini), il prezzo è fissato attorno ai 4-5 milioni di euro considerato il contratto in scadenza a giugno 2020.

Un romeno per dare il cambio a Senad Lulic, visto che Durmisi non ha convinto e Lukaku è sul piede di partenza dall'estate scorsa. Secondo quanto riferito dal portale Fanatik, la Lazio avrebbe messo nel mirino Nicușor Bancu, esterno classe '92 del Craiova, monitorato da alcuni scout biancocelesti. Il giocatore è nel mirino anche del PSV ed è valutato attorno ai 4 milioni di euro.

Intervistato da Tuttomercatoweb Dawid Kownacki ha fatto sapere di non voler tornare alla Sampdoria: "Voglio restare in Bundesliga, al Fortuna Dusseldorf. Qui mi trovo bene, ho avuto una chance che la Sampdoria non mi ha mai dato. A Marassi ero solamente il quarto attaccante e credo che questa situazione non cambierebbe se tornassi a Genova dopo questo prestito".

Con Aaron Ramsey già salutato in via ufficiale, visto che andrà a parametro zero alla Juventus, l'Arsenal cerca l'erede del gallese. E potrebbe pescare ancora dalla Sampdoria, spiega il Daily Mirror. Lo scorso anno ha preso Lucas Torreira, a giugno potrebbe essere il turno di Dennis Praet. Il belga piace molto ed è stato visionato a più riprese dalla società londinese. E' lui il nome scelto dalla dirigenza e a breve arriverà sulla scrivania di Ferrero una proposta formale dai Gunners.

REAL MADRID PRONTO AL DOPPIO COLPO HAZARD-JOVIC. SANÈ PUO' TORNARE IN GERMANIA: C'È IL BAYERN. POCHETTINO DUBBIOSO SUL FUTURO DI ERIKSEN

Due acquisti dietro l'angolo per il Real Madrid e per Zinedine Zidane. Il primo è Eden Hazard del Chelsea: col giocatore è accordo totale, col Chelsea la famiglia e gli intermediari stanno definendo in questi giorni i dettagli. Una trattativa che sarà tra i 90 e i 100 milioni di euro, ai quale andranno ad aggiungersi quasi 70 per Luka Jovic. Oggi il ds dell'Eintracht Francoforte, Fredi Bobic, ha confermato l'interessamento dei Blancos per il giocatore. Secondo quanto raccolto da fonti vicine al ragazzo da Tuttomercatoweb.com, la richiesta dei tedeschi sarà presto avvicinata dalla proposta del Madrid. Chiaramente da parte di Jovic c'è l'apertura totale per andare alla corte di Zidane e per giocarsi il posto con Karim Benzema. Una stagione da sogno e una promozione pazzesca: da Francoforte a Madrid, solo andata. Hazard-Jovic, Florentino ha deciso di aprire il portafogli per il doppio acquisto.

Ex wonderboy del calcio internazionale, preso a suon di prime pagine e milioni dal Real Madrid, Martin Odegaard si sta ritrovando ora con la maglia del Vitesse. Il norvegese sta giocando una stagione di livello con il club di Eredivisie che ieri ha sfidato, perdendo, proprio l'Ajax. Che potrebbe essere la sua nuova destinazione: proseguono i rumors sul futuro di Odegaard agli ajacidi e secondo il Telegraaf adesso Marc Overmars, ds della società di Amsterdam, rivaluterà l'acquisto. Il Madrid, infatti, ha deciso di abbassare la richiesta di 20 milioni di euro, il tutto mentre il compagno di squadra al Vitesse, Thulani Serero, consiglia: "fossi l'Ajax, prenderei Martin. E' uno da grande squadra...".

Neymar e un messaggio enigmatico. L'attaccante del Paris Saint-Germain ha fatto infiammare i social con una foto pubblicata su Instagram dopo il suo ritorno in campo contro il Monaco nel turno di Ligue 1 di domenica scorsa. "Sto arrivando. Nuovo progetto. Grazie!", il post subito rimosso dal brasiliano. Un annuncio che è comunque diventato virale in pochissimi minuti, alimentando nuovamente i rumors su un suo futuro lontano da Parigi. In realtà, tuttavia, sembra che Neymar volesse annunciare semplicemente una nuova collaborazione a livello di sponsor.

Operazione riuscita per Callum Hudson-Odoi. Il giovane attaccante del Chelsea ha postato un video su Instagram dopo l'intervento al tendine d'Achille, col messaggio: "L'operazione è andata bene. Ringrazio sempre Dio e anche voi per tutti i messaggi e il supporto. Il mio ritorno inizia adesso". Il grave infortunio del talento inglese, intanto, ha congelato però le trattative coi Blues per il rinnovo del contratto attualmente in scadenza il 30 giugno 2020.

Il nuovo uomo immagine del calcio tedesco, Leroy Sané, potrebbe non continuare al Manchester City. Proseguono le voci sul futuro dell'esterno teutonico della formazione di Pep Guardiola: i Citizens hanno da tempo avviato le discussioni sul contratto ma, spiega Metro, ancora non sta arrivando la fumata bianca. Il Bayern Monaco è pronto all'assalto per il giocatore, preparando una maxi offerta a breve per bruciare la concorrenza delle altre big europee.

Christian Eriksen tiene in ansia i tifosi del Tottenham, e anche Mauricio Pochettino. Il danese, ieri decisivo nella vittoria sul Brighton, è seguito da diversi top club europei, in Italia ci sono Juventus e Inter. Del suo futuro ha parlato ieri sera l'allenatore degli Spurs: "Spero che rimanga con noi anche in futuro, ma penso che le trattative siano ancora aperte, vedremo cosa succederà. Ci avviciniamo a fine stagione, ci sono tante chiacchiere e penso che la cosa più importante sia tenere i giocatori concentrati sugli obiettivi ancora da raggiungere".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

TMW - Juventus-Szczesny, prove di rinnovo Wojciech Szczesny e la Juventus, prove di futuro ancora insieme. Nelle prossime settimane partiranno i contatti per il prolungamento del contratto, probabilmente di altri due anni oltre la scadenza. La Juve è a lavoro per programmare il futuro. Ancora con Szczesny...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510