HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

I piani di Pep: ultima stagione al City, poi anno sabbatico e nuova sfida

12.06.2019 11:06 di Michele Pavese  Twitter:    articolo letto 14922 volte
© foto di Imago/Image Sport

Pep Guardiola lascerà il Manchester City, ma con un anno di ritardo rispetto alle aspettative dei tifosi della Juventus, che sperano ancora di vedere il catalano sulla panchina bianconera. In Inghilterra sono convinti che l'addio dell'ex tecnico del Barcellona avverrà al termine della prossima stagione, la quarta alla guida del club inglese: una soglia che Guardiola non ha mai superato nella sua carriera. L'ultima annata è stata particolarmente dura e dispendiosa sul piano psicologico; Guardiola è abituato a curare in modo maniacale ogni dettaglio del proprio lavoro e sembra provato per le energie impiegate nella conquista di tre titoli. Così, nel suo futuro sembra esserci un anno di riposo, come già successo nel 2012, quando lasciò il Barça e si prese dodici mesi di pausa, prima di ricominciare dal Bayern Monaco. L'obiettivo è quello di vincere la Champions con i Citizens e poi staccare la spina per un po', ripartendo nel 2021 con una nuova sfida. Magari in Italia.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Pastorello: "Lukaku? L'Inter ci sta provando seriamente" Blitz di mercato quest'oggi nella sede dell'Inter, con l'agente Federico Pastorello che all'uscita degli uffici del club nerazzurro si è fermato a parlare brevemente con i cronisti: "Abbiamo parlato di Vergani, era la situazione più urgente. Lukaku? È un sogno e come tale è difficile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510