Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, Chiesa riaccende la passione. Barella e Dzeko: si chiude

Inter, Chiesa riaccende la passione. Barella e Dzeko: si chiudeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 17 giugno 2019 08:45Serie A
di Alessandro Rimi

Beato chi se lo prende Chiesa. 22 anni a ottobre e una taglia da 80 milioni per il gioiellino della Fiorentina. Che adesso ha un nuovo proprietario, Rocco Commisso, il quale di venderlo farebbe anche a meno. Non fosse per la Juventus (primissima della lista), il Liverpool, il City, lo United, il Bayern, la Roma e il Napoli e chi più ne ha, più ne metta. La doppietta all’esordio contro la Spagna, nell’Europeo Under 21 di casa nostra, ha riacceso immediatamente la passione di tutti i grandi club del Vecchio Continente. L’Inter, ovviamente, non può mancare. Anzi, dopo un primo incontro con il papà Enrico nel corso del quale è stato presentato un progetto fatto su misura per la stellina classe ‘97, l’intenzione è quella di rincarare la dose. Conte lo accoglierebbe a braccia aperte uno così: umile, serio, talentuoso e incredibilmente duttile. Ne farebbe, nell’arco di un amen, quel quinto di centrocampo perfetto per entrambe le fasi. Utile in fase di ripiegamento (là dove Federico dovrà certamente migliorare), pericoloso quando la transizione diventa offensiva e c’è da far saltare le barriere avversarie. La Juventus è parecchio fiduciosa, ma il mercato impone pazienza e grande attenzione. Quella che servirà a Marotta e Ausilio per chiudere davvero le trattative legate a Barella e Dzeko. Sul primo, in realtà, non esistono neppure dubbi: si è promesso all’Inter e l’Inter è nel suo destino. I sardi daranno la priorità ai nerazzurri, magari accettando finalmente contropartite (in prestito) e corposi bonus (15) che in via della Liberazione hanno deciso di aggiungere all’offerta di base formulata (35) qualche settimana fa. L’affare si farà. Per il bosniaco (con il quale l’intesa è totale) la strada pare un po’ più astrusa, per questioni di valutazione (per l’Inter vale 12, per la Roma dieci di più). Anche qui la soluzione si troverà. Comincia un’altra, importante, settimana di mercato.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000