Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Inter, circo mediatico e ipervalutazioni per Lautaro. Nerazzurri irritati dal Barca

Inter, circo mediatico e ipervalutazioni per Lautaro. Nerazzurri irritati dal Barca
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
venerdì 05 giugno 2020 15:08Serie A
di Alessandro Rimi

È interessante e talentuoso il laterale del Barcellona Junior Firpo. 23 anni, impetuoso e titolare in alcune fasi importanti della stagione blaugrana. Qualcuno prematuramente lo ha ribattezzato "il Maicon mancino" per rapidità, possanza e una spiccata tendenza a cercare la rete. Quest'anno ne ha trovata solo una, nel match rognoso di Getafe vinto dal Barca per 2-0. Tuttavia basta per affibbiargli un prezzo del cartellino pari a 40 milioni di euro? No, di certo. Anche se alcuni media spagnoli non sarebbero d'accordo. Il punto è che il Barcellona è pieno di debiti, con un rosso da saldare a breve di circa 150 milioni e, di fatto, incapace al giorno d'oggi di pareggiare la clausola rescissoria che attualmente pesa su Lautaro Martinez, attiva da inizio luglio e per molto poco tempo. Neppure a 80 milioni il club catalano riuscirebbe a spingersi con il solo cash e, per questo motivo, da febbraio va avanti un vero e proprio cinema (o circo) mediatico che dalle parti di Viale della Liberazione non è affatto apprezzato. Firpo può essere un elemento molto valido per l'Inter la cui percezione, però, muta immediatamente dal momento in cui la società che ne detiene il cartellino sceglie di ipervalutarlo moltiplicandone, da una settimana all'altra, il costo per quattro. Una strategia al limite del ridicolo, laddove non solo il target argentino per i nerazzurri resta ancora il piano A per il futuro ma in più, qualora il ds interista Piero Ausilio non fosse stato abbastanza chiaro, dalla Spagna dovrà pervenire un bonifico senza alcuna contropartita che non sia fortemente gradita al club di Suning. Può darsi che tra meno di un mese, lo scenario sarà più evidente per tutte le parti in causa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000