HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

La Giovane Italia
Serie A

Inter, gli albi stanno a zero. I rimpianti invece no

11.12.2019 07:00 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 7792 volte
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

Tempo di rimpianti e di recriminazioni, per ciò che sarebbe potuto essere e decisamente non è stato, nella Champions League dell’Inter. Gli applausi raccolti dopo il primo tempo del Camp Nou e del Signal Iduna si sono tramutati nella cocente delusione della notte di ieri, con l’eliminazione patita dalle riserve del Barcellona a testimonianza di una strada da percorrere ancora maledettamente lunga ed irta di difficoltà se l’obiettivo é quello di competere tra le prime d’Europa. Gli alibi non mancano, ma non vanno presi in considerazione, perché al netto delle tante assenze l’Inter le opportunità per vincere la partita le ha avute eccome, e non sapere sfruttare le occasioni che si creano è una nota di demerito più che un appiglio per giustificare ciò che non è accaduto. Guardando l’aspetto positivo, a patto che almeno uno ce ne sia, si osserva la classifica in campionato e si valuta come le energie potranno essere convogliate sull’obiettivo che sembra maggiormente alla portata rispetto ad una campagna europea per la quale i nerazzurri non sono oggettivamente ancora attrezzati. Senza alibi ma con una valigia di rimpianti piena fino all’orlo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Inter-Eriksen: accordo raggiunto! Ufficialità dopo il weekend Ci siamo davvero, l'Inter non è mai stata così vicina a Christian Eriksen: il danese del Tottenham potrebbe essere il terzo rinforzo invernale di un'Inter assolutamente scatenata. Dopo Moses e Young, i dirigenti nerazzurri, Ausilio in testa, stanno provando a chiudere quello che sarebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510