HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
Serie A

Inter, Icardi e Nainggolan: la società ha scelto per Conte

08.07.2019 08:00 di Alessandro Rimi  Twitter:    articolo letto 17415 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

"Su Icardi e Nainggolan il club ha avuto il tempo necessario per prendere le decisioni. Io mi sono totalmente allineato perché dobbiamo essere un'unica cosa" . Quando si parla del futuro di Mauro e Radja, Antonio Conte taglia corto e si rimette al volere della società. Come a dire: non mi è stata data neppure la possibilità di provarli, testarli, sceglierli, laddove il loro destino era segnato ancor prima che mettessi piede ad Appiano. E così è, in fondo. L’Inter ha smesso di esistere per entrambi da diversi mesi or sono. Maurito, dopo molti di questi passati sul lettino a curare il ginocchio dolorante, si è scavato la fossa da solo. Il Ninja ha pagato le notti brave e i troppi infortuni, per tanti conseguenze di una scarsa regolarità fisica. Mai, va detto, l’Inter - nella persona di Marotta - ha messo in dubbio le qualità tecniche dell’ex capitano e del belga tanto voluto a Milano da Luciano Spalletti. Nessuno può discutere i calciatori, semmai si contestano gli uomini, le persone e la gestione che hanno di se stessi al di fuori del rettangolo verde. E qui entra in gioco il passato dell’ex ct: sempre rigido e severo nei confronti di chi mostra poca professionalità, rispetto e attaccamento. «Per fare cose straordinarie hai bisogno di buoni giocatori e di uomini straordinari e noi stiamo cercando questo». Serve aggiungere nulla. Sembra evidente che, Icardi e Nainggolan, non rientrino per Conte nella seconda categoria. Con tutto il rispetto, s’intende. Perciò il prossimo passo, a meno di clamorose sorprese a partire da oggi a Lugano, sarà la cessione a stretto giro. Perché il tempo passa e tira già un’aria pesante. Spiacevole non riuscire a liberarsi degli indesiderati e la certezza che ciò avvenga, in effetti, Marotta non ce l’ha. "Nel caso succedesse, vedremo a fine mercato. Oggi, però, siamo ottimisti e abbiamo una visione diversa" . Si dia inizio alla nuova stagione nerazzurra.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TOP NEWS Ore 13 - Le ultime sul Milan. ADL: "Insigne si tranquillizzi" Le voci dei protagonisti, le esclusive di mercato e tanto altro su TMW: di seguito le notizie più importanti della mattina: TMW - Milan, a gennaio niente cessioni: tutti i big resteranno - Leggi la news, CLICCA QUI! Messi: "CR7 e Ibrahimovic? Preferisco che siano gli altri a...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510