HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Lotta per l'Europa: Inter e Milan andranno in Champions?
  Sì, arriveranno entrambe in Champions League
  Solo l'Inter riuscirà nell'obiettivo
  Niente Inter: sarà solo il Milan a raggiungerla
  Nessuna delle due riuscirà ad andarci

La Giovane Italia
Serie A

Juve, ad Allegri le chiavi del destino della Joya. Non solo stasera

16.04.2019 07:15 di Gianluigi Longari  Twitter:    articolo letto 6519 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

É evidente che per la Juventus la gara contro l’Ajax abbia una valenza decisamente più rilevante rispetto alla lettura del futuro di un singolo. Se da un lato è importante il progetto di squadra che i bianconeri lavoreranno per guadagnarsi e meritarsi nella loro campagna europea, però dall’altro è innegabile che i novanta minuti di questa sera e le scelte che li andranno a precedere significheranno parecchio nelle dinamiche immediate e non solo legate a Paulo Dybala. L’accidia della Joya, ferita nell’orgoglio dalle ultime esclusioni illustri e ad ogni modo incapace di riprendersi la considerazione dovuta ad un talento del suo calibro, ha spostato gli equilibri delle gerarchie di Max Allegri facendo scivolare l’argentino di diverse posizioni rispetto a quanto sarebbe stato lecito attendersi a inizio stagione. Ora l’assenza forzata di Mario Mandzukic concede al talento del numero 10 la possibilità di riprendere il possesso di un palcoscenico dal quale si è forse sentito disarcionato, ma che ha l’opportunità ed i mezzi di riconquistare. A patto che Allegri scelga di affidarsi a lui. In caso contrario, probabilmente, il fendente al morale sarebbe troppo difficile da poter essere assorbito.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Un talento al giorno, Andy Pelmard: il terzino voluto da Vieira Andy Pelmard, terzino sinistro classe 2000 del Nizza, è sicuramente uno dei talenti emergenti del panorama francese. Già nel giro della prima squadra, fortemente voluto dal tecnico Patrick Vieira. Pelmard è un terzino duttile che può giocare su entrambe le fasce, veloce e dotato di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510