Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Juve, Sarri tiene alta la concentrazione dei suoi: con il Milan tre punti d'oro in chiave Scudetto

Juve, Sarri tiene alta la concentrazione dei suoi: con il Milan tre punti d'oro in chiave ScudettoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 07 luglio 2020 06:45Serie A
di Giovanni Albanese
fonte inviato a Torino

“Incontrare il Milan in questo momento è complicato” ammette Maurizio Sarri, ma l’occasione appare ghiotta in una corsa Scudetto che adesso vede la Juventus con il vento in poppa. A San Siro non sarà facile ma i bianconeri dovranno assolutamente vincere per tenere quantomeno invariato il vantaggio su Lazio (+7) e Inter (+11). Potrebbe essere la settimana decisiva, insomma, il vista dello scontro diretto casalingo con la formazione di Inzaghi, in programma il prossimo 20 luglio.

“Guardiamo solo a questa partita e non pensiamo neanche a chi affronterà la prossima – ammonisce Sarri -. I risultati di Lazio e Inter? Non dovrebbero creare rilassamento, è un periodo in cui le partite sono tutte difficili e sbagliare una gara può essere estremamente facile. Nessuno sta benissimo sul piano fisico, l'aspetto mentale fa la differenza, possono venire facilmente fuori risultati non scontati. Ho detto ai ragazzi che sarà un mese molto difficile”.

Senza De Ligt e Dybala in campo Rugani e Higuain, mentre a centrocampo resterà acceso fino a ridosso del match il dubbio Pjanic, che in caso di esclusione lascerebbe la regia in mano a Bentancur con Matuidi e Rabiot, come sul finale del derby. In avanti, invece, Bernardeschi resta favorito su Douglas Costa. Probabile formazione: Szczesny; Cuadrado, Rugani, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Higuain, Ronaldo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000