HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Pallone d'Oro, qual è l'esclusione più sorprendente?
  Gareth Bale
  Edinson Cavanti
  Angel Di Maria
  Harry Kane
  Neymar
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sergio Ramos
  Luis Suarez
  Hakim Ziyech

La Giovane Italia
Serie A

Juve, senza Mandzukic c'è Kean: una chance tra campo e mercato

12.01.2019 07:00 di Marco Spadavecchia  Twitter:    articolo letto 7927 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

No good per Mario, very good per Moise. Perché il problema ai flessori di Mandzukic, che rischia di rimanere fermo ai box anche un mese, potrebbe ridurre sensibilmente le possibilità di partenza di Kean a gennaio. Il millennial è infatti considerato la prima alternativa al croato per caratteristiche e ruolo. E perciò il club bianconero sta pensando di togliere dal mercato il suo giovane attaccante, nei giorni scorsi accostato a molte squadra tra cui Milan, Ajax, Chievo e Spal. Massimiliano Allegri dovrebbe affidare al classe 2000 una maglia da titolare verso la sfida con il Bologna, stasera in Coppa Italia al Dall'Ara. Contro la squadra contro cui il ragazzo dei record segnò il suo primo e unico gol in maglia bianconera, nel maggio del 2017. Potrebbe restare, quindi, dovrebbe giocare e non è lontano dal rinnovo: in scadenza nel 2020, il contratto del ragazzo di origini ivoriane sarà discusso dal club bianconero con l'agente del giocatore, Mino Raiola, già dalla prossima settimana.

VERSO BOLOGNA - Il tecnico livornese manderà in campo il solito 4-3-3. Insieme a Kean l'altro esordiente dal primo minuto potrebbe essere Spinazzola, che si gioca un posto sulla sinistra con Alex Sandro. Ancora presto per rivedere Cancelo (non convocato, al lavoro per la Supercoppa di mercoledì col Milan a Gedda); in porta toccherà a Szczesny, in difesa riposerà invece Chiellini per far spazio a uno tra Rugani e Benatia, con il primo favorito. In mediana il turnover riguarderà soltanto Pjanic, con Bentancur che sarà avvolto da Emre Can e Matuidi. In attacco spazio a un tridente inedito senza Mandzukic ("no good" ha detto Allegri, citando il suo suo numero 17, pensando proprio alle condizioni del croato). Kean, quindi, resta il favorito per comporre il tridente offensivo insieme a Dybala e Ronaldo. Di necessità virtù: senza il suo insostituibile, Allegri si gioca la carta dell'esordiente dal primo minuto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Torino, ora di Mazzarri si discute davvero Forse parlare di graticola è troppo, ma la morìa di risultati a dispetto delle operazioni condotte in estate da parte del Torino, mette Walter Mazzarri al centro della discussione. Troppe le quattro sconfitte inanellate in un avvio di campionato che, se non deludente, di certo avrebbe...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510