HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

L'annata nera di Icardi: paga per tutti, anche per Dybala

21.05.2019 18:30 di Andrea Losapio  Twitter:    articolo letto 22428 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

C'è poco da essere sereni, in casa Icardi. Perché, al di là delle dichiarazioni di amore - e di facciata - per l'Inter, i due gol negli ultimi mesi (entrambi su rigore) sono la chiara prova di un'involuzione certificata anche dalla mancata convocazione con la maglia dell'Argentina. Una bocciatura secca a un anno di distanza da quella del Mondiale di Russia 2018. Lì, però, c'era lo juventino Gonzalo Higuain a contendergli il posto da centravanti di peso, da uomo d'area. Stavolta c'è Lautaro Martinez, suo compagno di squadra (nonché amico, considerate le frequentazioni sui social), ma soprattutto Matias Suarez del Belgrano: 31 anni, arrivato al River Plate dopo la conquista della Libertadores, ha giocato in Europa per 9 stagioni, all'Anderlecht, siglando al massimo 12 reti in un'annata.

Una sconfitta su tutta la linea. Perché nella lista, peraltro, figura Paulo Dybala, non certo il più in forma degli attaccanti del nostro campionato (per usare un eufemismo). I cinque gol dello juventino valgono di più, come peso specifico, di quelli di Icardi. L'idea è che la querelle con il club possa aver fatto prendere nuove direzioni al commissario tecnico Lionel Scaloni, uno che in Italia è di casa avendo giocato tra Lazio e Atalanta. Così, per l'ennesima estate, Icardi guarderà la propria Seleccion dal televisore, probabilmente in Argentina, o a Miami. In attesa di una nuova squadra, tra Juventus e Napoli. Oppure l'estero.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Pillon “Il bilancio del lavoro fatto a Pescara direi che è positivo. Quest’anno siamo partiti per fare un campionato tranquillo e invece siamo arrivati ad un passo dalla Serie A...”. Così a TuttoMercatoWeb Bepi Pillon commenta la sua esperienza al Pescara. Deluso dalla mancata conferma,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510