Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

L'Inter si complica la vita con un secondo tempo piatto. Con lo Shakhtar Donetsk finisce 0-0

L'Inter si complica la vita con un secondo tempo piatto. Con lo Shakhtar Donetsk finisce 0-0TUTTOmercatoWEB.com
© foto di PhotoViews
martedì 27 ottobre 2020 20:48Serie A
di Simone Bernabei

L'Inter di Antonio Conte non va oltre lo 0-0 nella trasferta ucraina contro lo Shakhtar Donetsk. Un risultato pericoloso, dopo l'esordio col 'Gladbach, soprattutto in vista della doppia sfida contro il Real Madrid.

L'INTER SBATTE SULLA TRAVERSA - Nel primo tempo 15' di studio e linee intasate, poi solo Inter. Al 16' Barella stampa un destro da fuori area sulla traversa. Al 42' stessa sorte per Lukaku da calcio di punizione sulla lunetta dell'area. Nel mezzo occasioni a ripetizione per gli uomini di Conte, soprattutto grazie ai lanci a scavalcare la difesa di Brozovic e agli affondi di Young e Hakimi sulle corsie laterali. Ma il risultato non si smuove dallo 0-0.

LAUTARO, COSA TI SEI MANGIATO? - Il secondo tempo inizia esattamente come il primo. Con l'Inter in costante proiezione offensiva e lo Shakhtar che senza mezzi termini rinuncia al pressing schiacciandosi nei 20 metri difensivi. Al 54' i nerazzurri sfondano la barricata: Barella scippa il centesimo pallone della sua gara, Lukaku manda profondo Brozovic che calcia. Sulla respinta arriva Lautaro Martinez che a porta spalancata e portiere a terra calcia clamorosamente fuori.

L'INTER E' STANCA, IL RITMO CALA - Dopo i primi 15/20' della ripresa, la gara assume un'altra fisionomia soprattutto a causa della stanchezza dell'Inter. Lo Shakhtar non cambia idea e resta passivo, ma contemporaneamente la manovra nerazzurra diventa farraginosa e prevedibile. Ovvero proprio ciò che gli ucraini vogliono da inizio partita.

NEPPURE LUKAKU SFONDA - A differenza dalle ultime sfide, neppure Romelu Lukaku riesce a togliere le castagne dal fuoco ai nerazzurri. Il belga, un po' come tutta la squadra, nel secondo tempo perde brillantezza e pericolosità e la manovra della squadra non trova sbocchi. PEr capirci, negli ultimi 20' di gara l'Inter non riesce a costruire neanche un'azione pericolosa degna di tale nome. Figuriamoci il remissivo Shakhtar. E dopo 3' di garbage time l'arbitro Kabakov fischia la fine su risultato di 0-0.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000