Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La Fiorentina fa paura all'Inter, ma alla fine ci pensa Lautaro: 1-1 al 45', Kouame illude i viola

La Fiorentina fa paura all'Inter, ma alla fine ci pensa Lautaro: 1-1 al 45', Kouame illude i violaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 26 settembre 2020 21:38Serie A
di Michele Pavese

Primo tempo piacevole a San Siro, tra due squadra che si stanno affrontando a viso aperto e senza timori. L'Inter trova il pari allo scadere grazie al gol di Lautaro Martinez, che risponde a Christian Kouamé: molto bene i toscani, compatti e pericolosi grazie alla qualità dei centrocampisti e alla velocità degli attaccanti. I nerazzurri soffrono e trovano una rete quasi insperata, in contropiede, all'ultimo istante.

Kouame punisce la dormita - Quella dei viola è una partenza davvero super. La squadra di Iachini è aggressiva e recupera tanti palloni, mentre i nerazzurri iniziano in maniera un po' molle. E dopo tre minuti gli ospiti passano: cross di Biraghi dalla sinistra, dormita in area di Bastoni e Kolarov, che si perdono Bonaventura e Kouamé. Un rimpallo sull'attaccante favorisce l'ex Milan, che è molto altruista e permette al compagno di depositare in rete da due passi. Passano pochi secondi e Biraghi ha una grande occasione, ma strozza il tiro al termine di una splendida azione avvolgente. L'Inter accusa i colpi e piano piano guadagna fiducia e metri, grazie soprattutto al dinamismo di Barella e Brozovic.

Lautaro a sorpresa - Dragowski, però, è praticamente inoperoso, mentre dall'altra parte Handanovic è chiamato agli straordinari per chiudere lo specchio a Kouamé, pescato da una magia di Franck Ribery. Il nuovo pericolo scampato scuote la squadra di Conte: al 20' Lukaku trova lo spiraglio per servire Lautaro in area, il Toro cade nel contrasto con Caceres. Calvarese indica subito il dischetto, ma il VAR lo richiama, ravvisando il netto tocco sul pallone del difensore uruguaiano. Dall'altra parte è ancora protagonista Kouamé: cross al bacio dell'ivoriano per Milenkovic, che di testa non trova la porta da posizione ravvicinata. Quasi allo scadere, ancora l'ex Genoa si ritrova a tu per tu con Handanovic (invenzione straordinaria di Castrovilli), Young si immola in scivolata e salva i padroni di casa. La Viola gestisce gli ultimi possessi, ma si fa sorprendere proprio all'ultimo istante, in contropiede: transizione rapida del solito Barella, Lautaro riceve al limite e con il destro non lascia scampo a Dragowski, insaccando sul palo lungo.

Clicca qui per la diretta testuale di Inter-Fiorentina

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000