Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La SPAL deve guardare al futuro: è la rivoluzione biancazzurra

La SPAL deve guardare al futuro: è la rivoluzione biancazzurraTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
mercoledì 05 agosto 2020 09:15Serie A
di Davide Soattin
fonte Inviato a Ferrara

Una rivoluzione radicale che possa riportare entusiasmo e gettare solide fondamenta per un campionato da protagonista in Serie B. Dopo la retrocessione al termine di una stagione disastrosa e imbarazzante, la rinascita della SPAL dovrà ripartire da qui. Dalla curiosità per un nuovo ciclo tutto da scoprire, che dalle parti di via Copparo si è già iniziato a costruire con la scelta di affidare la panchina di Gigi Di Biagio a Pasquale Marino - le parti sono molto vicine e una volta finiti i play-off per l'Empoli si uniranno - e il ruolo di direttore sportivo a Giorgio Zamuner, atteso da una finestra di calciomercato che si preannuncia abbastanza impegnativa, viste le diverse operazioni e situazioni da sistemare relative all'ambiente biancazzurro.

Diversi gli addii - A partire dagli addii quasi sicuri di tutti giocatori in scadenza di contratto. In questo senso, sia Felipe che Cionek hanno già svuotato i loro armadietti e salutato la tifoseria nelle ultime ore. Lo stesso dovrebbe avvenire con Zukanovic, Sala e Valdifiori, mentre Floccari potrebbe trovare l'accordo con la società per rinnovare un altro anno e scendere da uomo-spogliatoio in Serie B. Al passo d'addio anche i vari Letica, Reca e Cerri, il cui prestito si è concluso con la fine di questa campionato, mentre Petagna (già venduto al Napoli), Valoti, Fares, Berisha, Missiroli, Castro e Bonifazi saranno i pezzi che la SPAL potrà cedere per fare cassa, liberare posti e ridurre il monte ingaggi in vista della prossima stagione.

Le riconferme - Da D'Alessandro a Di Francesco, passando per Vicari, Murgia, Dabo, Tunjov e Strefezza, i nomi di chi potrà rimanere anche in Serie B sono davvero pochi. Al momento non c'è nulla di certo, ma solo previsioni ed eventualità che dovranno essere discusse dalla società biancazzurra con i diretti interessati, che se dovessero dare la loro disponibilità per rimanere sarebbero un buon punto di partenza per allestire una squadra che possa essere competitiva.

I possibili innesti Tanti nomi e tante voci, ma ancora poche certezze su cui ragionare. In porta piacciono Cordaz del Crotone, Carnesecchi del Trapani e Minelli del Padova, mentre per il centrocampo si vocifera di un interessamento per Stulac dell'Empoli, Kragl del Benevento e Brugman del Parma. Per il reparto offensivo infine si pensa allo svincolato Coda e a Di Carmine dell'Hellas Verona, a cui si deve aggiungere anche il nome di Rivière del Cosenza. In più bisognerà capire quali saranno le intenzioni che la società estense avrà nei confronti dei rientranti dai prestiti stagionali, come Paloschi, Jankovic, Viviani, Dickmann ed Esposito.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000