HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

Lazio, Acerbi: "Dobbiamo subito voltare pagina"

19.09.2019 22:38 di Daniel Uccellieri   articolo letto 2000 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il difensore della Lazio Francesco Acerbi commenta in zona mista il ko subito sul campo del Cluj. Queste le sue parole raccolte da Lalaziosiamonoi.it: “Abbiamo fatto due partite con un buon primo tempo, oggi un po’ meglio della Spal. Bisogna voltar pagina, poche parole. Fra tre giorni c’è il Parma, bisogna rimboccarsi le mani e dare tutto. Dobbiamo portare a casa la vittoria, cercare di guardare dentro noi stessi. È necessario farsi delle domande per dare qualcosa in più, tutti quanti. Domani ci guarderemo in faccia per un confronto, ma non c’è tempo: dobbiamo pensare alla prossima gara. Solo il campo bisogna far parlare, fuori non c’è tempo. Noi eravamo superiori al Cluj, se si perde si va un po’ giù, oltre che fisicamente anche mentalmente. La squadra ha dimostrato di potersi tirare su, i problemi sono più mentali che fisici. Il secondo gol? Io l’ho quasi sfiorata, pensavo Strakosha la prendesse. Non so se c’era fallo o meno, alla fine la palla è andata dentro. Ci ha salvato tante volte, si può sbagliare, dipende dai momenti. Quando stai pareggiando è sempre giusto cercare la vittoria: non bisogna perdere, punto. Non siamo ancora quella grande squadra che tutti si aspettano e che ci aspettiamo anche noi. È anche vero che qua se si perde una partita si va sotto terra, quando si vince sei un fenomeno. Serve equilibrio, ma questo dobbiamo trovarlo noi. Giustamente la gente viene allo stadio, ci critica e ci mancherebbe. Se andiamo dietro alle voci, però, e non siamo in grado di reagire, c’è qualcosa in noi che non va. Serve per crescere”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 ottobre MILAN, MALDINI SOTTO OSSERVAZIONE: ELLIOT NON FELICE DELL'OPERATO. INTER, CONFERME PER MATIC. GABIGOL AD UN PASSO DAL FLAMENGO: TESORETTO PER I NERAZZURRI. MANCHESTER UNITED, PRONTA L'OFFERTA DEL MANCHESTER UNITED PER EMRE CAN. NAPOLI, LA PRIORITÀ DI MERTENS È IL RINNOVO, MA IL BORUSSIA...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510