Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Le grandi trattative della Fiorentina - 2008, da Belgrado c'è Jovetic. Si risente il coro per Flachi

Le grandi trattative della Fiorentina - 2008, da Belgrado c'è Jovetic. Si risente il coro per FlachiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 26 marzo 2020 15:10Serie A
di Dimitri Conti

Terminata la risalita verso la Serie A, la Fiorentina, dopo un'iniziale annata in cui si era sfiorato il fantasma del ritorno in cadetteria, evitato invece all'ultima giornata, sembrava aver imboccato la strada giusta, e si apprestava a disputare una serie di stagioni notevoli, che vedranno la squadra rappresentante del giglio di Firenze tornare stabilmente a giocare nel calcio europeo di massimo livello. Tra gli artefici di questa spinta verso l'alto, due uomini: l'allenatore Cesare Prandelli da una parte, e il ds Pantaleo Corvino dall'altra. Il primo è riuscito, spesso e volentieri, a valorizzare al massimo il lavoro del secondo. E viceversa: Frey, Toni, Mutu, Gilardino e Vargas sono solo alcuni dei giocatori simbolo di questo connubio vincente. Poi venne anche Stevan Jovetic.

Nel campionato serbo, in forza al Partizan Belgrado, c'è questo ragazzino montenegrino di 19 anni che sta incantando gli spettatori locali, e non solo. Ha una chioma riccioluta alla Cocciante, e tocca il pallone con la classe e la grazia di alcuni grandi campioni del passato. In molti stanno cominciando a metterci gli occhi addosso, e non è un caso se una volta che l'acquisto sarà completato emergeranno retroscena legati a Juventus e Real Madrid - non esattamente due club a caso - ma Pantaleo Corvino, in virtù anche del suo stretto rapporto con il super-procuratore Ramadani, ottiene una sorta di corsia preferenziale su questo attaccante magrolino, solo all'apparenza lontano dai canoni del grande calcio.

La cifra che il dirigente pugliese mette sul piatto è tutt'altro che banale, se si pensa che era destinata all'acquisto di un ragazzino semi-sconosciuto agli occhi del calcio mainstream: 8 milioni di euro versati nelle casse del Partizan, e JoJo, soprannome con cui passerà alla storia tra i tifosi della Fiorentina, è ufficialmente un nuovo giocatore viola. Sugli spalti del Franchi si tornava a sentire il coro che tanti anni prima era stato dedicato a Flachi: "Il ragazzo gioca bene, il ragazzo gioca bene....". Le grandi promesse, e i livelli top mostrati ai tempi di Firenze non saranno più ripetuti nelle successive avventure, ma per i tifosi gigliati gli anni fiorentini conservano ancora un ricordo dolcissimo.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000