Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

A Casa Con La Juve, Buffon: "Vi svelo il mio strano excursus da tifoso"

LIVE TMW - A Casa Con La Juve, Buffon: "Vi svelo il mio strano excursus da tifoso"
mercoledì 18 marzo 2020 15:35Serie A
di Giovanni Albanese
fonte inviato a Torino

Secondo appuntamento con "A Casa Con La Juve", il nuovo format proposto da Juventus TV in questi giorni di emergenza coronavirus. Insieme al direttore del canale Claudio Zuliani e al telecronista Enrico Zambruno, in diretta Skype dalle proprie abitazioni, ci saranno Gianlugi Buffon e Bugo. La diretta di circa trenta minuti coinvolge anche gli utenti che possono interagire con gli ospiti ponendo le loro domande.

15.00 - Comincia la diretta

In apertura un grande abbraccio a Blaise Matuidi e Daniele Rugani, positivi seppur asintomatici al COVID-19

Come state passando le vostre giornate?
Buffon: "Nei momenti di difficoltà mondiale io prospero. La mia incoscienza in questi momenti mi fa stare bene, l'essere umano si abitua facilmente alle situazioni nuove. Dopo i primi due-tre giorni in cui si dovevano prendere le misure con moglie e figli, adesso ho trovato i miei spazi e ci sto bene".
Bugo:: "La cosa più difficile da organizzare è la routine quotidiana, avendo pure un bimbo piccolo di tre anni e mezzo. Sembra un'eterna domenica, metto in ordine alcune cose e provo a fare passare le giornate in modo sereno, consapevole di quello che sta succedendo. Mi informo e spero che finisca tutto molto presto".

Gigi sai cucinare? Ricetta?
Buffon:"Me la cavo, riesco a spadellare bene quando serve. La mia ricetta unica è storica, dal 95', è penne al sugo e tonno, la difficoltà sta nell'assemblare gli ingredienti e fare sprigionare i loro sapori. La cucina si appoggia sulla fantasia come in molte cose della vita".

Bugo, da dove nasce la tua passione per la Juve?
"Da sempre. Mio padre è sempre stato juventino, anche mio nonno lo era. Si tratta di una cosa di famiglia. Io sono del '73, c'era la Juve del Trap e di Platini, qualcosa di indimenticabile. Michael mi ha sempre affascinato, avevo 7-8 anni quando siamo andati a vincere in Spagna, uno dei miei ricordi più cari".

Gigi, com'è stato il tuo ritorno alla Juve?
"Naturale. Ho passato un anno bello a Parigi, forse mi ci voleva, ma i contatti con la Juve e con i dirigenti ci sono sempre stati. Posso svelarvi, però, che da bimbo d'inverno andavo a Udine dai miei cugini che erano juventini matti. In quegli anni, fino ai 7, mi ero innamorato di Trapattoni alla Juve perché fischiava, quando andò via all'Inter ho tentennato. Poi cominciai a seguire il calcio di provincia, tifando Pescara, Como, Avellino, guardavo il Campobasso. Poi il Genoa che mi ha trascinato al grande calcio. Il Trap comunque in quegli anni alla Juve mi aveva folgorato".

Gigi, preferiresti avere le manone di Szczesny o i riflessi di Pinsoglio?
"Se voglio fare questo lavoro, le manone di Szczesny mi rassicurano tanto".

Il sinistro di Chiellini o il destro di Bonucci
Buffon: "Tante cose di Chiello e il destro di Bonucci".

Preferiresti trasformarti in Superman o Batman?
Buffon: "Ho fatto una vita da Superman e non mi sono trovato male, non sono curioso delle altre vite, son contento della mia".

Gigi, quale canzone in italiano canti spesso?
"Sono un nostalgico, vado a ritroso. Sono affezionato a Mina, Celentano, Battisti, Zucchero, Vasco Rossi, Ligabue, Biagio Antonacci. Qualche volta canticchio canzoni che mi ricordano la giovinezza. In questo momento la canzone più adatta per trasmettere positività, per il titolo, è Pensiero stupendo".

Bugo, vuoi dare un consiglio a giovani musicisti?
"Di crederci sin da subito, anche quando sembra che non ci siano più possibilità, soluzioni o la stessa famiglia non ci crede. Io per esempio non ho genitori artisti, all'inizio non hanno fatto salti di gioia. Bisogna crederci sempre, facendo un lavoro duro".

Gigi, hai mai pensato di fare un altro Sport?
"No, il mio amore per il calcio spegneva tutti gli altri. L'altro giorno facevo una riflessione semplice parlando con una persona che mi chiedeva se continuerò: 'sai perché non sto smettendo? Perché sto bene e per aver rispetto dei sogni di Gigi bimbo, che devo rispettare'. Mi avessero detto quando ero bambino che avrei giocato anche in Lega Pro, mi sarei emozionato, quindi oggi devo avere rispetto di quel bimbo sognatore".

Restiamo a casa!
Buffon: "Sì, anche se io sono facilitato perché col mio lavoro posso rimanere a casa per 20-30 giorni. Ho un giardino e questo mi facilita. Per chi vive in città diventa un po' più complicato. Però il rispetto degli altri in questo momento deve prevalere. Da questa situazione, come in tutte quelle più complicate, si esce più uniti come popolo. Sto respirando aria buona a Torino, non c'è rumore, è anche bello vivere in una dimensione diversa. Imparando a gestire il tanto tempo a disposizione, secondo me si riesce più maturo".

Bugo, quale canzone di un altro artista avresti voluto cantare?
"Bollicine di Vasco Rossi, del 1983. Per la carica di quel pezzo, è particolare".

Bugo, il tuo sogno più grande?
"Continuare a vivere avendo nuovi sogni, non smettere mai di avere idee e una predisposizione costruttiva per il futuro, sia per me che per mio figlio".

Gigi, cos'è per te l'adrenalina, il fuoco dentro?
"L'adrenalina è quando fai cose che non potresti fare. In Juve-Inter fa gol Dybala fa sì che vai ad abbracciarti, pur esponendoti a dei rischi, ma non ci pensi. Non c'è niente di più bello di vivere determinate emozioni".

Film, libro, serie tv?
Bugo: "Sto leggendo 21 lezioni per il XXI secolo. Non è impegnativo come potrebbe far pensare il titolo, mi sta insegnando tanto in questi giorni".
Buffon: "Film, il mio preferito: 'Le ali della libertà'. Libro: 'Intervista col potere'. Serie: seguo Peppa Pig con mio figlio (sorride, ndr)".

Una cosa che non hai mai detto?
Buffon: "Il mio excursus da tifoso non lo avevo mai detto".

Bugo canta un testo appena scritto dedicato alla Juve

15.35 - Finisce la diretta

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000