Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

A Casa Con La Juve, Vucinic: "Il primo Scudetto è il più bello"

LIVE TMW - A Casa Con La Juve, Vucinic: "Il primo Scudetto è il più bello"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 10 aprile 2020 15:36Serie A
di Giovanni Albanese
fonte inviato a Torino

Due giocatori che sono rimasti nel cuore del popolo bianconero. Mirko Vucinic e Marco Storari in diretta “A Casa Con La Juve” per risvegliare vecchi ricordi cari. L’attaccante ha vestito la maglia bianconera tra il 2011 e il 2014, l’estremo difensore tra il 2010 e il 2015. Ospiti di Claudio Zuliani ed Enrico Zambruno su Juventus TV, rispondono anche alle domande dei tifosi che interagiscono con i loro commenti in diretta.

15.00 - Comincia la diretta

Come state?
Vucinic: "Periodo particolare perché siamo chiusi a casa. Gioco con i bambini, non leggo libri e neanche Storari ne ha mai letti (sorride, ndr)".
Storari: "Ne avrò letti una ventina. Studio con i bambini al mattino, ne approfitto per studiare inglese. Per fortuna abbiamo un giardino e passa un po' meglio".

Mirko se ti dico "Juve" cosa ti viene in mente?
Vucinic: "C'è stato un gruppo che ha fatto molto bene, il primo Scudetto è stato bellissimo".

Marco tu c'eri anche l'anno prima...
Storari: "C'è stata un'ondata nuova, è cambiato un po' tutto. Io non pensavo neanche di arrivare alla Juve, fu per l'infortunio di Gigi Buffon al Mondiale".

Mirlko, ti dava un po' di fastidio quando ti attaccavano per gli alti e bassi?
Vucinic: "No e l'importante è che comunque giocavo sempre".
Storari: "Ricordo che una volta Mirko in amichevole ci impressionò. In panchina Conte si girò e disse 'ragazzi, abbiamo preso un fenomeno'".

Mirko sentivi le partite difficili?
Vucinic: "No, anzi. Le gare importanti mi gasavano sempre".

I primi passi nel calcio di Mirko Vucinic
"Quando avevo 12-13 anni al primo allenamento mi hanno scartato. Poi mio padre mi portò dall'allenatore della prima squadra e grazie a lui mi diedero la possibilità di giocare con i Pulcini".

La parata più cara di Storari
"Il doppio intervento contro l'Inter, mi rialzai a prendere la ribattuta di Icardi".

Arriva Simone Pepe

Il gol più bello di Pepe
"Quello con la Lazio, di rovesciata, il gran merito fu di Andrea che fece un gran cross".

Mirko, il gol di Trieste lo ricordi?
Vucinic: "Mi è rimasto impresso che prima di calciare pensavo tra me se ero in fuorigioco o no, per fortuna andò bene".

Il tatuaggio più importante
Storari: "Il nome dei miei figli".
Pepe: "Anche io per i figli".
Vucinic: "Anche io".

Riti scaramantici prima delle partite
Storari: "Avevo delle cose che facevo sempre".
Pepe: "Io portavo fortuna alla squadra".
Vucinic: "Prima mettevo la scarpa sinistra e poi la destra".

15.36 - Finisce la diretta

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000