HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Cagliari, Maran: "Grazie ai tifosi per la fiducia, c'è voglia di 3 punti"

19.10.2019 13:05 di Francesco Aresu   articolo letto 5962 volte
Fonte: dalla sala stampa di Asseminello

In vista del match di domani pomeriggio alla Sardegna Arena contro la Spal, il tecnico del Cagliari Rolando Maran interverrà in conferenza stampa dal centro sportivo di Asseminello. L'inizio è previsto per le 13.

13.00 – Inizia la conferenza stampa.

Si ritorna dopo la pausa: in città c'è frenesia per la partita di domani.
"È bello abituarsi alle aspettative dei tifosi nei nostri confronti, è una gran bella cosa. Ma sappiamo che la Serie A è un campionato con squadre che ti impegnano, che sporcano le partite e le giocate. Ma ci metteremo cuore e impegno, come sempre".

Quanti sono gli assenti?
"Sono 6: Cragno, Pavoletti, Cacciatore, Mattiello, Deiola e Lykogiannis. Devo verificare ancora bene i nazionali, deciderò nelle prossime ore".

Come sta Joao Pedro?
"Ha dovuto sbloccare qualche fastidio alla schiena, ma ha risolto tutti i problemi".

Quanta voglia c'è di dimostrare che il Cagliari non è solo una squadra da trasferta?
"Sappiamo che dobbiamo accelerare in casa, facendolo però con la testa giusta: non è questione di pressioni, quanto di attenzione alle giocate. Dobbiamo pensare alla partita e alla prestazione, perché i risultati arrivano solo in questo modo. C'è tanta voglia di tre punti".

Avversari con il 3-5-2: finora c'è stata qualche difficoltà nell'incontrarli.
"Stiamo lavorando per migliorare, con l'Inter abbiamo giocato a specchio per una mia scelta. Nelle altre partite ci siamo organizzati in modo diverso, anche grazie alla rosa che è stata costruita per permetterci questo: direi che il modulo conta poco, sono più accorgimenti tattici. Per noi è un vantaggio, più che uno svantaggio".

Come sta Cerri?
"Sta lavorando bene, ovviamente non può avere un buon umore in questo momento, ma sta facendo di tutto per lavorare e recuperare il giusto entusiasmo".

Castro: qual è il suo ruolo?
"Può fare tanti ruoli, è un giocatore importante per noi: le partite vengono giocate la domenica, e si scende in campo solo in undici più tre riserve. Ma questa rosa è un patrimonio per me, e devo sfruttarlo".

Chi meglio tra Rog e Ionita in vista di domani?
"Sono sincero: sono piacevolmente in difficoltà, perché si allenano tutti alla grande e so che chiunque giochi darà il massimo per la squadra e per i compagni. Ho visto la squadra lavorare davvero bene, ora bisogna trasferire sul campo tutto questo lavoro, mettendo in campo questi aspetti per essere efficaci".

Tre quarti della difesa intorno al metro e settanta: è un problema?
"Devo sicuramente tenere conto di questo aspetto, soprattutto perché la Spal è una squadra molto fisica".

Nainggolan: domani sarà lui il trequartista?
"Ha fatto il suo a Roma, con alcune letture da calciatore superiore. È ovvio che ci aspettiamo tanto da lui, perché è un calciatore di categoria superiore".

Pinna e Faragò: chi favorito per sostituire Cacciatore?
"Hanno preparato la gara entrambi alla grande, ma Paolo mi ha sorpreso assolutamente in positivo: ha fatto tre settimane tirando al massimo in allenamento, mi ha davvero stupito".

La Spal prossimo esame di maturità?
"Ogni domenica per noi è così, ogni settimana per noi è un test: dobbiamo essere bravi a crescere come mentalità e come partita. Il fatto di essere bravi a cambiare in corsa è un pregio, è un fattore di crescita quotidiana per noi".

13.15 – Termina la conferenza stampa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Serie A femminile, Roma-Juve il big match. Derby toscano fra rivelazioni Continua il tour de force della Juventus in campionato che affronta il secondo di tre scontri diretti in tre settimane. Dopo il pari esterno contro il Milan le ragazze di Rita Guarino vanno a far visita a una Roma ferita dalla sconfitta contro la Florentia San Gimignano e vogliosa...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510