Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
live

Genoa, Maran: "Voglio vedere una squadra che ha voglia del risultato"

LIVE TMW - Genoa, Maran: "Voglio vedere una squadra che ha voglia del risultato"TUTTOmercatoWEB.com
sabato 19 settembre 2020 13:21Serie A
di Andrea Piras
fonte Dal centro sportivo "Gianluca Signorini", Genova

12.40 - Il Genoa è pronto a scendere in campo. Domani pomeriggio la squadra di Rolando Maran affronterà al "Ferraris" il Crotone nella prima giornata di campionato. Alle 13 il tecnico rossoblu Rolando Maran presenterà la sfida in conferenza stampa. Segui la diretta testuale su TuttoMercatoWeb.com.

13.00 - Mister Rolando Maran entra nella sala stampa. Inizia la conferenza.

TMW - Quanto è stato difficile preparare una stagione in così poco tempo?
"La difficoltà è data dal tempo. C'è stato poco tempo per assimilare le cose. Solo negli ultimi giorni abbiamo ceduto sette giocatori e tutto questo diventa più complicato ma per noi non deve essere un alibi. Però ho trovato disponibilità dal punto di vista del lavoro".

TMW - Cosa si aspetta dai suoi ragazzi?
"Dai ragazzi mi aspetto il massimo. E' una squadra in continua evoluzione ma se determinati sincronismi devono essere affinati e bisogna sapersi conoscere, dal punto di vista del sacrificio e della mentalità voglio vedere le prime cose. Voglio vedere una squadra che ha voglia del risultato".

Che Crotone si aspetta?
"Le neopromosse hanno un'identità ben precisa. Hanno una mentalità positiva. Le difficoltà di trovare una squadra neopromossa ci sono. Troveremo una squadra rodata e allenata bene ma contiamo solo noi. In questo momento qua magari anche esser meno belli ma portare a casa un risultato che può darci lo slancio giusto con determinazione".

Squadra non completa.
"Queste settimane abbiamo lavorato molto anche sul creare la mentalità e un'identità precisa. I nuovi hanno trovato una squadra che andava ad un certo ritmo. C'è molto da lavorare ma questo non deve essere un alibi ma dobbiamo trovare stimoli legati ad aspetti caratteriali e motivazionali che devono venire fuori".

Genoa indietro nelle griglie.
"Vederci in queste griglie ci deve servire da stimolo. I giocatori sono arrivati con grande entusiasmo. E' inutile in questo momento identificarci in qualsiasi situazione del campionato. Dobbiamo solo lavorare. Quanto faremo in campionato dovrà servirci da stimolo".

Quanto è soddisfatto del mercato?
"La società sta lavorando bene. E' stata tracciata una strada che se continuiamo a percorrerla ci darà soddisfazioni o ci porterà a non soffrire".

La lista dei convocati?
"I non convocati sono solo gli indisponibili e gli squalificati".

Pjaca e Zappacosta potranno giocare così come Czyborra?
"Arrivano da un percorso diverso rispetto a Czyborra. Mi prenderò qualche momento per parlare con loro e capire se utilizzarli dall'inizio o a gara in corso. Czyborra arriva da un percorso di inattività più lungo ma vedrò come utilizzarlo".

Radovanovic può giocare centrale di difesa?
"Ha già fatto il difensore, in questo momento si sta allenando così. Lo aveva già fatto con me. Non lo sa neanche la squadra chi giocherà domani ma è una mia abitudine".

Schone e Badelj insieme?
"Dobbiamo crescere di condizione. Per cui è un percorso che si può sicuramente intraprendere. Io credo che va contestualizzato il momento. Il momento è quello che dobbiamo far tornare i conti in fretta perchè ci serve una quadratura. I buoni giocatori possono giocare insieme".

Può essere un'occasione per Destro?
"Noi dobbiamo essere proiettati, Mattia compreso, a lasciare alle spalle quello che è stato. Ogni giorno credo che ci si possano aprire delle opportunità e questa può essere un'opportunità. Ho trovato una squadra, un po' inizialmente, dal punto di vista del morale non brillantissima ma via via che siamo stati insieme questo aspetto è migliorato e ora sto allenando una squadra motivata".

Quanto è importante riconquistare la fiducia dei tifosi?
"Quello che mi sento di dire è che noi siamo chiamati a conquistarci l'affetto e l'amore per questa squadra sul campo. Dobbiamo lavorare affinché, e spero accada presto, i tifosi arrivino innamorati di noi allo stadio. Ce lo dobbiamo conquistare con grande impegno e sappiamo che tutto questo, quando potranno rientrare i tifosi allo stadio e spero sia presto, sarà ricambiato".

Sturaro e Criscito?
"Sono tra quelli che non possono essere utilizzati".

I cinque cambi?
"Credo che possa aiutare a noi. Nel momento in cui si stanno inserendo giocatori strada facendo può essere un aiuto per tutti. Averli mantenuti può essere una cosa nuova".

In Emilia hanno riaperto gli stadi alle famiglie?
"E' una cosa che auspico. Se può essere un inizio, ben venga questo inizio. Adesso onestamente devo ancora capire le modalità, però il fatto di incominciare ad aprire è il primo segnale che gli stadi possano tornare quello che sono".

13.21 - Termina la conferenza stampa di Rolando Maran in vista della sfida contro il Crotone.

Primo piano
TMW Radio Sport
TMW News TMW News: Il debutto delle italiane in Champions. Il Barcellona parte con il piede giusto
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000