HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Genoa, Prandelli: "Siamo feriti ma siamo vivi, serve positività"

20.04.2019 17:58 di Andrea Piras   articolo letto 7285 volte
Fonte: Inviato a Marassi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

17.35 - Sconfitta interna per il Genoa che al “Ferraris” ha perso 1-0 contro il Torino. Fra pochi istanti il tecnico rossoblu Cesare Prandelli interverrà in conferenza stampa per analizzare il match. Segui la diretta testuale su Tuttomercatoweb.com.

17.49 - Cesare Prandelli fa il suo ingresso nella sala stampa del "Ferraris". Inizia la conferenza.

Torino cinico.
"Purtroppo il calcio è anche questo. Fai la partita, sei in partita, poi commetti un'ingenuità, prendi gol e poi diventa tutto complicato, C'è un'energia strana e particolare. Per far sì che questa squadra arrivi alla salvezza serve un'energia positiva. Sono arrabbiato e deluso non con i ragazzi che hanno dato tutto. Siamo condizionati anche dal fatto che non stiamo facendo gol".

La sconfitta dell'Empoli?
"Sì ma dovevamo pensare a noi. Dobbiamo cercare di pensare che lotteremo fino all'ultimo secondo dell'ultima partita. I ragazzi si sono resi conto che questa sia l'unica strada. Credo però che col recupero di Goran possiamo recuperare la qualità in attacco".

Come sta Sturaro?
"Ha avuto una doppia distorsione, sia caviglia che ginocchio. Non so se il campionato è finito però lui ha avuto molto dolore, è un giocatore che ci mancherà".

Cosa manca alla squadra?
"Chiaro che dobbiamo cercare di non prendere gol e avere quell'ansia di segnare in qualsiasi momento. Dobbiamo avere la tranquillità di pensare la partita fino a un certo punto, poi se vogliamo rischiare lo facciamo negli ultimi minuti".

Il presunto rigore su Kouamé?
"Sono argomenti molto delicati. Non siamo morti, siamo feriti ma vivi. Non vogliamo pensare di aver subito torti arbitrali. Magari qualche decisione legata al VAR sì ma dobbiamo solo ritrovare energie positive durante gli allenamenti e spero di trovare dalla prossima gara un clima diverso. Anche se i giocatori che sono entrati sono stati bravi".

Lapadula?
"Dalle punte è chiaro che tutti si aspettano il gol ma io mi aspettavo una gara caratteriale e l'ha fatta. Ha giocato una partita buona".

Ha pensato una sorta di ritiro in vista di Ferrara?
"Il programma era già stato fatto. Sicuramente partiremo venerdì ma non è un mini-ritiro. E' stata una cosa logistica visto che ci sarà traffico e viogiamo fare un allenamento prima della gara".

Come ha vissuto questo clima?
"E' come quando vai a casa tua e non trovi i tuoi riferimenti. Ripeto, noi dobbiamo trovare le energie dentro di noi e far pensare positivamente tutti".

Toro in zona Champions?
"Non so se è una consolazione. Per me è qualcosa di diverso. Quando capisci che sei in partita e hai delle occasioni non devi commettere delle ingenuità".

Mancanza di lucidità sotto porta?
"E' difficile analizzare questo aspetto. Probabilmente mi viene in mente che avendo molti ragazzi giovani si sentono addosso il peso di questa responsabilità e diventa difficile controllare quell'emotività".

17.58 - Termina la conferenza stampa di Cesare Prandelli al termine della sfida contro il Torino.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

TMW - Milan, Maldini sotto osservazione: Elliott non felice dell'operato Non c'è un bel clima, al Milan. Perché gli strascichi delle ultime settimane, con l'apice dell'esonero di Marco Giampaolo - all'indomani della vittoria contro il Genoa - e la querelle Spalletti-Pioli, non hanno soddisfatto i vertici di Elliott, tanto da far finire la lente d'ingrandimento...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510