HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
A quanto deve vendere l'Inter Icardi?
  A 110 milioni, il valore della clausola
  Dopo l'ultima stagione, vale 70/80 milioni
  Il valore è crollato, basta un'offerta da 50 milioni

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Juventus, Paratici: "Sarri era la nostra prima scelta"

Premere F5 per aggiornare la pagina
20.06.2019 12:08 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 29457 volte

11.00 - C'è Fabio Paratici al fianco di Maurizio Sarri per presentare il nuovo allenatore della Juventus: "Siamo molto contenti che sia qui con noi, con lui abbiamo sottoscritto un contratto di durata triennale.

Come è andata la trattativa col Chelsea?
"Tra grandi club bisogna rispettare tempi e formalità, noi abbiamo avuto le idee chiare fin dall'inizio".

Adesso conta ancora solo vincere?
"Conta innanzitutto vincere, poi non c'è una ricetta o un brevetto per vincere. Abbiamo fatto una scelta non dettata da questo, ma dal fatto che dopo 5 anni la spinta propulsiva la spinta potesse affievolirsi un po'. Non è stata una scelta dettata dal gioco né dai risultati, che sono sotto gli occhi di tutti".

Perché è stato scelto Sarri?
"Il gioco non è stato centrale nella motivazione di cambiare. Abbiamo scelto Maurizio perché pensavamo fosse il migliore allenatore per la Juventus in questo momento, come lo pensavamo cinque anni fa di Allegri e otto anni fa di Conte. Ha mostrato grandi qualità in Italia, in Premier e a livello internazionale. E' il migliore per allenatore la Juventus. "Lui è arrivato ieri sera, ora col mister faremo tutte le valutazioni sulla rosa e sui singoli giocatori".

Cosa avete detto a Sarri per convincerlo? Era la prima scelta?
"Si, era la prima scelta. Non abbiamo detto qualcosa di specifico per convincerlo, penso abbia sentito che noi lo volevamo veramente. Ripeto, noi l'abbiamo scelto perché abbiamo pensato fosse il migliore allenatore per noi e non abbiamo troppo pensato all'esterno".

Pogba e Rabiot sono due ipotesi concrete per la Juventus?
"Sono due grandi giocatori, a Pogba vogliamo molto bene, ci ha dato tanto ma è un giocatore del Manchester United. Per quel che riguarda Rabiot ci sono tante squadre che lo vogliono, ci proveremo. Ci siamo confrontati con Maurizio e vogliamo costruire una squadra con le caratteristiche più appropriate per l'allenatore ma anche per la società".

12.08 - Termina qui la conferenza stampa di Fabio Paratici.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

UFFICIALE: De Ligt è della Juve. 75 mln più 10,5 di oneri accessori È ufficiale: Matthijs de Ligt è un giocatore bianconero. Il difensore olandese, fra poco ventenne, ha firmato un contratto che lo lega alla Juventus fino al 30 giugno 2024. Di seguito, il comunicato ufficiale. "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510