HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - Milan, Gattuso: "Abbiamo chiesto scusa ad Acerbi, ora basta"

19.04.2019 14:19 di Antonio Vitiello  Twitter:    articolo letto 7583 volte
LIVE TMW - Milan, Gattuso: "Abbiamo chiesto scusa ad Acerbi, ora basta"

Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, parla tra poco in conferenza stampa al centro sportivo di Milanello, alla vigilia della trasferta di Parma. I rossoneri dopo la vittoria contro la Lazio proveranno a superare anche la formazione di Roberto D'Aversa per mantenere il quarto posto. Segui le parole dell'allenatore del Milan con il live su TMW.

14.03 - Comincia ora la conferenza stampa di Gattuso

Le partite al Tardini non sono mai facili, tu lo conosci bene?: "Per le caratteristiche dell'avversario è una partita difficile, all'andata non meritavamo di vincere, ed è una squadra che ti mette in difficoltà, hanno delle armi che ti fanno soffrire. Storicamente è uno stadio dove il Milan ha sempre fatto fatica, bisogna battagliare".

Pensate solo al campo o altre cose: "Si è parlato molto dell'episodio di Acerbi, abbiamo chiesto scusa e abbiamo sbagliato, ci siamo assunti le responsabilità".

Cosa hai visto negli occhi dei tuoi ragazzi: "Tranquillità ed entusiasmo, perchè per un periodo era mancato. Dobbiamo essere bravi a dare continuità".

La partita con la Lazio condiziona le scelte?: "Per nulla, penso solo alla gara contro il Parma. Paquetà sta bene ed è ingruppo, Romagnoli oggi ha fatto tutto, anche ieri si è allenato, pure lui è a disposizione".

Quanto è alta l'asticella tra il Milan e le partite in Europa?: "Il livelli è alto, la differenza la fanno gli stadi e i soldi, tante squadre straniere hanno più di un giocatore importante".

Sui cori contro Bakayoko cosa pensi?: "Basta, abbiamo chiesto scusa. Mercoledì con la Lazio ho un sogno, entrate in campo tutti abbracciati così chiudiamo la polemica. Un essere umano può sbagliare e abbiamo chiesto scusa".

Cosa ne pensi dell'Ajax e del Tottenham: "Il Tottenham non ha fatto mercato perchè ha dato priorità allo stadio e poi sono quasi sempre gli stessi e si conoscono a memoria. L'Ajax giocano così da anni, non è una sorpresa per me. Sono una scuola importante. Modello Ajax al Milan? Nella vita si può fare tutto. Il Milan, dopo aver vinto tanto, ha vissuto un periodo difficile ma ha tanti giovani in rosa"

Qual è il tuo giudizio su Andrè Silva?: "E' voluto andare via lui, è un giocatore di grandi qualità".

C'è da migliorare la mentalità del Milan in trasferta?: "Solo 5 vittorie del Milan in trasferta, molte vinte anche negli ultimi secondi. Non è questione di modulo ma dobbiamo essere più cattivi e più pronti, non sbagliare approccio nei primi minuti".

Cosa ne pensi di Valeri per Parma-Milan?: "Siamo l'unica Nazione in cui facciamo domande sulle polemiche e sugli arbitri. Pensiamo a noi e alla squadra, devo pensare a sbagliare meno possibile, l'arbitro fa il suo mestiere e i nostri arbitri sono molto bravi. Gli errori ci stanno".

Come hanno reagito Kessie e Bakayoko?: "Si è parlato tantissimo, ma a livello mentale ti lascia qualcosa. Loro sono molto forti di testa, si sono fatti scivolare tutti addosso, sanno che hanno sbagliato ma si va avanti".

Turno di campionato favorevole?: "Non credo che sarà decisivo, si lotterà fino alla fine del campionato".

Quando arriverà la sfrontatezza pure al Milan come all'Ajax: "Loro hanno un gioco ben definito, sono giovani ma hanno tecnica, il fatto di dargli campo e non avere forza per andarli a prendere vuol dire che più prende fiducia e più può farti male. Noi al Milan dobbiamo essere bravi a giocare dove non ci piace, come fatto con la Lazio. Fare cose che non fanno parte della nostra indole".

E' meglio per voi giocare per primi?: "Non so se è un vantaggio. Da giocatore ogni tanto speravo di giocare prima, altre volte di giocare dopo. La cosa che mi fa più paura è vedere i numeri di quando giochiamo alle 12.30. Domani servirà fare una grande partita a livello fisico e mentale".

Suso più accentrato?: "Ci ha sempre dato tanto, però è arrivato il momento di fare qualcosa di nuovo, perchè gli avversari lo conoscono".

Perchè non gioca Caldara?: "Va tutto bene, è una scelta mia. E' mancato per tanto tempo, sta molto meglio e ha bisogno della situazione giusta per vederlo in campo".

Ore 14.20 - Finisce qui la conferenza di Gattuso


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Juve, Cuadrado per rimpiazzare Cancelo. Darmian e Trippier alternative Con il possibile addio di Joao Cancelo, destinazione Manchester City, la Juventus considera Juan Cuadrado come possibile sostituto del portoghese, arretrando il raggio d'azione e tornando alle origini. Il colombiano, in scadenza 2020, potrebbe anche rinnovare il contratto come riferito...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510