HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Qual è il colpo dell'estate 2019?
  Luis Muriel all'Atalanta
  Gary Medel al Bologna
  Mario Balotelli al Brescia
  Radja Nainggolan al Cagliari
  Franck Ribery alla Fiorentina
  Lasse Schone al Genoa
  Mariusz Stepinski all'Hellas Verona
  Romelu Lukaku all'Inter
  Alexis Sanchez all'Inter
  Matthijs De Ligt alla Juventus
  Aaron Ramsey alla Juventus
  Manuel Lazzari alla Lazio
  El Khouma Babacar al Lecce
  Ante Rebic al Milan
  Hirving Lozano al Napoli
  Matteo Darmian al Parma
  Henrikh Mkhitaryan alla Roma
  Emiliano Rigoni alla Sampdoria
  Francesco Caputo al Sassuolo
  Federico Di Francesco alla SPAL
  Simone Verdi al Torino
  Ilija Nestorovski all'Udinese

La Giovane Italia
Serie A

Mercato Lazio, chiusa la prima fase. E oggi arriva Lotito in ritiro...

20.07.2019 08:30 di Riccardo Caponetti   articolo letto 9405 volte
Fonte: Dall'inviato ad Auronzo di Cadore

Adekanye, Vavro, Lazzari e Jony. La prima fase del mercato della Lazio può dirsi conclusa: 4 acquisti nei primi 10 giorni di luglio, 4 nuovi innesti con cui Inzaghi sta già lavorando nel ritiro di Auronzo di Cadore. La società ha dato al tecnico materiale fresco per colmare alcune lacune, molto evidenti l’anno scorso. Un centrale di difesa (in più è stato reintegrato Radu), due laterali (uno più difensivo, l’altro più offensivo) e un esterno d'attacco rapido e giovane. Possiamo quindi tracciare una linea nella storia di questo calciomercato estivo della Lazio. Un punto che sancisce la fine del primo capito, a cui ne seguirà un altro dal titolo 'cessioni’. Sì perché ci sono tanti giocatori sulla lista dei partenti e una volta che la società si libererà di questi potrà puntellare la rosa con altri colpi ad hoc.

Partiamo dalla difesa, dove è rientrato Radu e arriverà Armini, ora impegnato con l’Italia Under 19. Wallace e Patric sono tra gli esuberi: il primo ha richieste in Inghilterra e dovrebbe andare lì, mentre per il secondo non si registrano offerte concrete. In caso di doppio addio, la società potrebbe regalare a Inzaghi un altro difensore. Ma il nodo vero è a centrocampo, dove ruota tutto intorno a Milinkovic. Non è sul mercato, la Lazio non lo venderà per il gusto di farlo, anche perché il bilancio sorride. Andrà via soltanto se alla porta di Formello busserà una squadra con almeno 80 milioni: il serbo lo sa e non sta puntando i piedi per il trasferimento. In caso di suo addio, Tare prenderà due centrocampisti. L’altro nome in uscita è quello di Badelj: le sue qualità sono indiscusse, ma il croato vuole giocare con continuità e Inzaghi in quel ruolo gli preferisce Leiva. Tare è a lavoro per concretizzare i vari interessamenti, così come per Durmisi, che al secondo allenamento ad Auronzo ha già tirato su bandiera bianca per un problema fisico. L’attacco, invece, è completo con Caicedo (dovrà rinnovare il contratto) e Immobile come uniche due punte di ruolo.

Oggi è previsto l'arrivo del presidente Lotito e del diesse Tare. I due avranno l'occasione per avere dei singoli colloqui con i giocatori il cui futuro è il bilico (Milinkovic su tutti). Chiariranno delle situazioni e magari riusciranno a far sbloccare alcune trattative. Previsto anche un confronto con Luis Alberto, al centro di alcune incomprensioni estive con il patron biancoceleste.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 15 settembre REBIC: “QUANDO HA CHIAMATO IL MILAN HO DETTO SUBITO SI, VOGLIO DIMOSTRARE CHE MERITO LA MAGLIA ROSSONERA”. TORINO, MAZZARRI SUL RINNOVO: “BASTA UNA STRETTA DI MANO” E SI TRATTA ANCHE ER BONIFAZI. FIORENTINA, DALBERT: “BUONA LA PRIMA” - Intervistato da Milan Tv, il nuovo attaccante...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510