HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
Serie A

Napoli, nemmeno 20mila tifosi al San Paolo. E Insigne out per 90 minuti

22.04.2019 21:40 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 4422 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Seconda sconfitta consecutiva. Un altro passo falso e una sola vittoria in questo mese d'aprile, contro il ChievoVerona fanalino di coda. Il Napoli sta attraversando il momento più difficile della stagione e quest'oggi, nonostante un'ottima prima ora di gioco, ha perso 2-1 contro l'Atalanta. Al termine di una prestazione in cui ha sprecato troppo in zona offensiva.

San Paolo deserto - La partita, l'ultima del 33esimo turno della Serie A 2018/19, è andata in scena in un clima surreale. La prima uscita del Napoli dopo l'eliminazione dall'Europa League è stata caratterizzata da una bassissima affluenza di pubblico al San Paolo: 19.604 spettatori presenti sotto la pioggia della Pasquetta. E dai fischi dei tifosi, che non solo a fine primo tempo ha esposto uno striscione per Maurizio Sarri, ma hanno anche fischiato la squadra dopo il triplice fischio.

Insigne out per 90 minuti - C'è poi l'esclusione di Lorenzo Insigne, che non ha visto il campo nemmeno a gara in corso. Ancelotti al termine del match ha motivato la sua esclusione parlando di troppe partite disputate in pochi giorni. E poi ha ricordato che è un patrimonio della società. Ma è evidente che le dichiarazioni, i fischi e soprattutto le ultime prestazioni del numero 24 hanno inciso sulla sua esclusione a favore di Mertens e Milik. Che oggi hanno sprecato tanto, troppo.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Dybala: "Inter? Voglio la Juve e Paratici lo sa. Mio fratello parla per sé" Paulo Dybala intervistato a Milano a margine di un evento Adidas. L'attaccante della Juventus ha parlato del suo futuro e non solo nel botta e risposta con i giornalisti presenti: "Non è stata una stagione come le altre, ma abbiamo raggiunto tanti obiettivi a livello di gruppo". Le...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510