HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Il Napoli esonera Ancelotti e punta su Gattuso. Decisione giusta?
  Giusto cambiare, e Gattuso è la scelta giusta
  Giusto cambiarlo, ma Ancelotti non andava sostituito con Gattuso
  Sbagliata: bisognava andare avanti con Ancelotti

La Giovane Italia
Serie A

Paradosso Poch: ha fatto grande il Tottenham. Ma con zero titoli

19.11.2019 21:42 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 3385 volte
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Cinque anni e mezzo, 293 partite. Zero titoli. Questo è il bilancio in breve di Mauricio Pochettino sulla panchina del Tottenham. Numeri troppo freddi per inquadrare l'impatto che l'argentino ha avuto sulla crescita degli Spurs. Esponenziale, perché c'è un Tottenham prima e dopo Pochettino. La prima versione è quella di una squadra "Vorrei ma non posso", che orbitava costantemente in zona Europa League, sfiorando nel migliore dei casi il piazzamento Champions. Il Tottenham dell'era Pochettino è ha cambiato la Premier League, trasformatasi in un torneo da sei grandi squadre. E finendo, dal secondo anno di gestione, sempre in zona Champions.

438 milioni spesi in undici sessioni di mercato. Pochi, se paragonati agli investimenti fatti a Manchester nello stesso lasso di tempo. E nel frattempo sotto la sua guida sono cresciuti giocatori come Harry Kane e Dele Alli o il sudcoreano Son, arrivato nel 2015 da promessa del Bayer Leverkusen.

Una squadra ormai internazionale, 12esima nel ranking UEFA che ha trovato nella finale della scorsa Champions League il suo apice. L'epilogo, e questa è l'altra faccia della medaglia dell'era Pochettino, lo stesso: una squadra che chiude la stagione a mani vuote.

Sì perché in bacheca dal 2014 a oggi non si è aggiunto nessun trofeo. Prima della sera del "Wanda Metropolitano" Pochettino aveva condotto la squadra a una sola finale, quella di Coppa di Lega nel 2015. Persa contro il Chelsea. E in campionato rimarrà sempre il rimpianto della stagione 2015/16, quella in cui tutte le big fallirono. Alla fine vinse il Leicester.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

LIVE TMW - Europa League, tocca a Roma e Lazio. Le scelte di Inzaghi Ultima notte della fase a gironi di Europa League per le due formazioni della Capitale, Roma e Lazio, impegnate rispettivamente nelle gare contro Wolfsberger all'Olimpico e Rennes al Roazhon Park. Entrambe le squadre sono ancora a caccia della matematica qualificazione ai sedicesimi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510