Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma, che fatica senza Smalling. Quando manca l’inglese la porta non resta (quasi) mai inviolata

Roma, che fatica senza Smalling. Quando manca l’inglese la porta non resta (quasi) mai inviolata TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
domenica 25 ottobre 2020 07:00Serie A
di Dario Marchetti

C’è una Roma con e una senza Smalling, quella di domani sera contro il Milan si appresta a essere la versione privata del centrale inglese. La lieve distorsione al ginocchio sinistro non è ancora smaltita e Fonseca punta a riabbracciarlo almeno giovedì in Europa League. La preoccupazione, però, in casa giallorossa non manca soprattutto in vista del Milan. Dati alla mano, infatti, è evidente quanto abbia inciso soprattutto nella passata stagione la sua presenza. Smalling ha saltato tra campionato e coppe 11 partite e solamente in due di queste la Roma ha mantenuto la porta inviolata (Istanbul Basaksehir e Brescia). Nelle altre ha sempre subito almeno una rete e nel caso della scorsa Europa League la sua assenza contro il Siviglia è coincisa anche con l’eliminazione dalla competizione.

Il ruolino di marcia senza Chris (3 pareggi, 1 sconfitta e 7 vittorie) non è infernale, ma quello che spaventa Fonseca è l’equilibrio della squadra quando manca l’inglese. La difesa della Roma dunque, nonostante l’età giovanissima, sarà chiamata a una prova di maturità importante. Kumbulla e Ibanez, con ogni probabilità, saranno affiancati da Mancini (da ieri negativo al Covid). Gli avrebbe fatto piacere esserci a Smalling anche per riabbracciare un amico di vecchia data come Zlatan Ibrahimovic. I due hanno giocato insieme allo United, ma in Serie A ancora non si sono sfidati. Dopo il lockdown, infatti, era lo svedese a essere assente per infortunio. Questa volta tocca all’inglese che con gli esordi, soprattutto a Roma, non è mai stato particolarmente fortunato visto anche il problema muscolare che già nella passata stagione ne ritardò l’inserimento in squadra.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000