HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Eriksen è il giocatore che serve all'Inter per lottare per lo Scudetto?
  Sì, ha l'esperienza ad alto livello che manca a Conte
  No, la Juve rimane troppo distante dalla squadra di Conte
  No, servirebbe un giocatore come Vidal per aiutare Conte

La Giovane Italia
Serie A

Roma, Pastore: "L'arrivo di Fonseca mi ha cambiato. Zaniolo? Fenomeno"

14.11.2019 19:23 di Simone Lorini  Twitter:    articolo letto 3351 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Javier Pastore, parlando a RomaTV, fa il punto sulle proprie condizioni fisiche dopo diverse partite da titolare consecutive: "Mi sento molto bene, direi un 80%-90%. Aver giocato sei partite consecutive, una ogni tre giorni mi rende felice. Bisogna allenarsi bene per arrivare pronti alle partite. Cosa è cambiato? È stato importante il cambio in panchina, il rapporto con Fonseca mi ha aiutato, mi ha portato a stare come sto ora. Un giocatore non gioca solo con il fisico, ma anche con la testa. Mi trovo bene ora, provo piacere a giocare ed allenarmi", ha detto rispondendo alle curiosità dei tifosi.

Le critiche dei tifosi: È giusto, posso dare di più ed è normale che i tifosi vogliano sempre di più. È uno stimolo per noi per migliorare, se non avessimo questi stimoli saremmo una squadra piatta. Vogliamo arrivare in alto. I tifosi ci hanno trattato bene a Parma dopo la sconfitta, sono gesti che ci danno tanta forza. Zaniolo? È molto forte, si vede negli allenamenti. L'anno scorso sembrava un ragazzo della Primavera, ma fisicamente si allenava come uno della Prima Squadra. Ha cominciato a fare gol, è semplice e gentile, può arrivare lontano se continua a lavorare così. Non deve sentire le cose da fuori, può diventare un fenomeno".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

RBN - Burgnich: "Nel nostro calcio più passione, oggi comandano i soldi" Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ‘Terzo Tempo, è intervenuto Tarcisio Burgnich: “La Juve è ancora in cima quest’anno, sarà difficile per gli altri. Prima si giocava per la voglia di esibirsi in campo, c’era la passione, adesso sono arrivati i soldi e si lavora soprattutto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510