Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Roma-Zaniolo, segnali positivi in vista del Siviglia. Ma Smalling non ci sarà

Roma-Zaniolo, segnali positivi in vista del Siviglia. Ma Smalling non ci sarà TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 02 agosto 2020 07:00Serie A
di Dario Marchetti

Ci sono voluti dieci anni alla Roma per centrare la prima vittoria all’Allianz Stadium. Arriva all’ultima partita di una stagione strana e interrotta a causa del coronavirus e che regala ai giallorossi il quinto posto finale con 70 punti. Un successo, però, che ha poco significato in campionato ma che assume comunque una sua importanza esaminando i singoli. Kalinic, ad esempio, segna nelle ultime ultime tre partite in cui è partito titolare, Perotti torna al gol su azione e mette a segno una doppietta, Calafiori dimostra che l’etichetta di “vice Kolarov” non è sbagliata e Zaniolo parte titolare esattamente un girone dopo quell’infortunio che ne ha bloccato la crescita. Insomma, di segnali incoraggianti in vista del Siviglia ce ne sono e soprattutto i 55 minuti di Nicolò fanno ben sperare Fonseca che giovedì prossimo dovrà sciogliere un solo dubbio: se far giocare Pellegrini con la mascherina per la frattura del setto nasale o dare spazio nuovamente a Zaniolo che prima di chiedere il cambio è stato protagonista di uno strappo dei suoi a tutto campo prima di lasciare poi il pallone a Perotti per il 3-1.
PREOCCUPAZIONI - Non ci sono solo rosa e fiori in casa Roma. Perché se è vero che arriva l’ottavo risultato utile consecutivo, dall’altra parte c’è anche l’amarezza nel constatare che Smalling non farà parte della spedizione di giovedì in Germania per l’Europa League. Mancano infatti 24 ore alla consegna delle liste Uefa aggiornate e per il centrale inglese non è stato ancora trovato l’accordo con lo United. Il Manchester chiede sempre 20 milioni, la Roma si è spinta al massimo a 16 ma non è bastato. Sempre in Inghilterra, poi, guarda con preoccupazione la squadra giallorossa perché durante la finale di FA CUP tra Arsenal e Chelsea, Pedro ha lasciato il campo in barella. Lampard nel post partita ha confermato che le possibilità di una slogatura della spalla sono alte e questo spiegherebbe il respiratore usato al momento della sua uscita. Lo spagnolo, al netto di sorprese, dovrebbe essere il primo acquisto della prossima stagione e la Roma spera che l’incidente di ieri non sia nulla di grave.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000