Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Ronaldo, c’è ancora tempo per il Barça. Giornata clou in casa Juve verso il Verona

Ronaldo, c’è ancora tempo per il Barça. Giornata clou in casa Juve verso il VeronaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
venerdì 23 ottobre 2020 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Meno di tre giorni al ritorno in campo della Juventus nella quinta giornata di campionato che vedrà impegnati i bianconeri sul terreno di gioco casalingo dell’Allianz Stadium contro un avversario ostico come l’Hellas Verona di Ivan Juric. Andrea Pirlo studia le carte a disposizione per sostituire Federico Chiesa, squalificato dopo l’espulsione rimediata a Crotone, e continua a lavorare su una Juve ancora orfana della sua stella Cristiano Ronaldo.

COMPLETATI I 10 GIORNI - Lo scorso 13 ottobre il campione portoghese è risultato positivo al coronavirus, senza sintomi, con isolamento scattato nell’immediato all’interno di una struttura della federazione lusitana a Lisbona. Il giorno seguente il rientro a Torino di CR7 con un'aeroambulanza che gli ha permesso, con l'autorizzazione delle autorità sanitarie locali, di fare rientro in Italia e proseguire la quarantena all’interno della propria abitazione sulle colline torinesi. Dieci giorni di isolamento, tra allenamenti e continuo mantenimento della forma fisica, che si completano quest’oggi. Nel mentre diversi tamponi effettuati dall’ex Real Madrid: il risultato dell’ultimo arrivato ieri che ne accerta la non scomparsa del virus dal corpo. In giornata Cristiano Ronaldo verrà nuovamente testato e se l’esito sarà negativo potrà mettersi a disposizione di Pirlo. Non solo il portoghese però, oggi sarà giornata cruciale anche per lo scioglimento della cosiddetta “bolla” in cui la Juventus è entrata dopo la positività di McKennie mercoledì 14 ottobre: anche in questo caso, con esito negativo, avrebbe fine l’isolamento fiduciario del gruppo squadra al J|Hotel.

SPERANZA CHAMPIONS - Nessun problema, si fa per dire, per la sfida in Champions League con il Barcellona e con il rivale di sempre Leo Messi. Il protocollo UEFA richiede alle società di inviare documenti che testimonino l’assenza di sintomi negli atleti a una settimana dalla data dell’incontro per poi sottoporre al tampone l’intero gruppo squadra due giorni prima della sfida e verificarne la negatività. Per Ronaldo dunque il test decisivo per potersi mettere a disposizione sarà quello di lunedì con esiti attesi per il giorno successivo. Quello sarà il termine ultimo che decreterà l’eventuale presenza di CR7. C’è tempo dunque, e c’è speranza nel poter assistere al primo atto del duello fra chi ha illuminato il calcio negli ultimi quindici anni.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000